Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

venerdì 27 febbraio 2009

Piccoli fatini

Dopo aver svolazzato per la bottega per quasi due settimane, questi due bimbi fatati si sono finalmente messi un po' buoni e si preparano a volare nella loro nuova casa...

Questi fatini in pasta di mais andranno a fare compagnia a un bambino... sperando che gli piacciano! Io ce l'ho messa tutta anche se sono stata rallentata da un raffreddore che non se ne vuole andare e da un altro progetto che vi farò vedere in seguito...

Ecco il primo fatino, con la fionda e una chiocciolina con il guscio vero...

Lui, invece, ha la maschera da gatto. Ha pure gli occhi "truccati" come un gatto :)


Un'ultima foto per le dimensioni...

Doppio premio


Mi è arrivato un nuovo premio... a regalarmelo sono sate due persone dolcissime che ringrazio infinitamente: Sabrina ed Ely... che poi, come me, si divertono a creare con le loro mani :)
Una delle regole vuole che elenchi 7 cose che amo. Dunque...
1. La mia famiglia (compresa la mia palla di pelo)
2. Gli animali
3. La vita con tutti i suoi difetti
4. I libri
5. L'allegria
6. L'ottimismo
7. Pasticciare con colori, pennelli e con tutto quello che mi capita... ma questo lo sapevate già :)

L'altra regola prevede di premiare altri 7 blog. Il problema è che ci sono talmente tanti blog che mi piacciono che ci metterei una vita a elencarli! Quindi invito chi passa da me a prelevare il premio, state sicuri che mi farà piacere :)

giovedì 19 febbraio 2009

Amore e Psiche

Ecco a voi la mia ultima fatica!
Si tratta di un soggetto che adoro: Amore e Psiche. Avete presente la loro storia? E magari la scultura di Canova che li raffigura? Se rispondete sì alla seconda domanda, forse è meglio che non pensiate a Canova mentre guardate le mie creaturine, ehm... diciamo che questa è la mia interpretazione personale :)


Sono tutti in pasta di mais, con l'impasto colorato per la carnagione, mentre le ali di Amore sono davvero piumate. Non le ho fatte io... le ho trovate nel mio negozietto di hobbistica preferito :)
Ecco qua un primo piano...

Per il viso di Psiche sono abbastanza contenta, per quello di lui... mha! Mento e collo non mi convincono per niente, ho idea che farò qualche piccola modifica. Ecco, mi sa che si è offeso... mi guarda storto...

Ho fatto una foto anche alla base con arco e frecce. Si intravede anche un mio dito, ma le dimensioni non si capiscono lo stesso... escludendo la base, Amore (che è il più alto) è poco più di 11 cm.

venerdì 13 febbraio 2009

Mini produzione

Eccomiiiii! Completamente fusa dagli esami, ma sopravvissuta! Quindi preparatevi, perchè ora verrò a trovarvi per vedere quante novità mi sono persa :)
Intanto vi faccio vedere come ho scaricato la tensione in questi giorni... sono pochi e piccini, ma mi hanno aiutato a staccare la spina e ricaricarmi.
Vi ricordate i topini? Ecco loro sono i cugini "selvatici", quelli che abitano nel bosco...

Questo è un golosone... ha preso tutto dalla mamma insomma :)
Questo si lava il musetto...
... e lei, da mamma orgogliosa, mostra i suoi piccolini.
E poi ci sono loro... i topini fatati innamorati (per chi ancora pensasse che sono sana di mente)



Che rimane da dire? Che sono in pasta di mais e che spero di farne ancora perchè i loro cugini domestici si sentono soli!

venerdì 6 febbraio 2009

La melodia del fauno


Li avete riconosciuti? Sono sempre creature magiche, ma non alate...
C'è un piccolo fauno impegnato a suonare e, a quanto pare, deve essere bravo visto che le tre ninfe bambine si sono fermate ad ascoltarlo...


Ok, ora potete darmi tranquillamente di matta! Non so come mi è venuta in mente l'idea del fauno... forse ha influito "Hercules" della Disney che hanno trasmesso in TV (avete presente Filottete?)!
Fatto sta che è venuto fuori questo!
Sono tornata alla pasta di mais non colorata. Ormai avevo iniziato in quel modo e ho finito tutto con lo stesso stile.
Ecco il fauno bimbo...

... e queste sono le ninfe. Una bionda...

... una rossa (e con le lentiggini) insieme al coniglietto...

... e una castana.

Sono in pasta di mais anche la pietra su cui stà il fauno, il tronco dell'albero e i fiori, mentre la base è un pezzo di corteccia di pino ricoperta con il muschio.
Avevo fatto anche le orecchie a punta a tutti quanti (prima volta), ma non ho pensato che sarebbero state coperte dai capelli. Che tonta!

Premi in arretrato

Non avevo ancora pubblicato i premi che mi hanno assegnato (troppo buone!!).
Rimedio subito!
Dunque, il primo mi è stato assegnato da Ivania, direttamente dal Brasile.
Questo, invece, arriva da Anna e Gabriella, sempre gentilissime con me.

Che cosa posso dire? Grazie di vero cuore!