Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

lunedì 29 giugno 2009

Fatina Steampunk

Cucù, sono tornata!
Ho latitato abbastanza in questo periodo... non sono nemmeno passata a curiosare nei vostri blog... il punto è che mi sono rimasti gli ultimi tre esami all'università (anzi... ora uno e mezzo) e ci sono meno del solito con la testa! :D Ora però ho quasi finito e recupererò il tempo perduto!
Nel frattempo ho fatto qualcosina... sia per scaricare la tensione che in vista di un possibile mercatino a luglio.
Vi presento la mia fatina in stile Steampunk...

... che da fata educata si toglie il cappello per salutarvi :)

Bisogna dire che ho capito cosa fosse lo stile Steampunk solo un paio di mesi fa! Però sono rimasta così colpita che ho deciso di buttarmi... ed eccola qui.
Mi è capitata in mano la struttura di un orologio (rotto) e non ho resitito. Ho sistemato la basetta con qualche ingranaggio e ho fatto la creaturina con la pasta di mais... e qualche altro ingranaggino!
Particolare del cappello... che mi ha fatto impazzire...

Altre due inquadrature... sul retro ho lasciato gli ingranaggi a vista... mi piacevano :)


Dimensioni... le mie solite insomma :)
Lo ametto, sono piuttosto soddisfatta di questa fatina... e voi che ne pensate?

mercoledì 17 giugno 2009

La ninfa e le farfalle

Alla fine è successo... mi è arrivato il prosculpt e l'ho dovuto provare! Visto che avevo un esame e che per tradizione il giorno prima non tocco il libro (lo so che è strano, ma memorizzo meglio), ho finito quest'esserino:

Dovrebbe essere una ninfa degli alberi... un'amadriade (credo si chiamino così) che "emerge" dall'albero in una giornata di sole per ammirare le farfalle...

E' la mia prima prova con il prosculpt (i capelli, stavolta, sono in tibetan lamb... morbido morbido) , tanto per vedere come andava... e infatti i suoi difettucci li ha... ma tanto so che finchè non ho provato non ho pace!
La base è un pezzo di legno e ho ricostruito la parte a cui è attaccata la ninfa con la pasta di mais e la vinavil (le striscioline sul corpo). Ho fatto con quella anche le farfalle, che sono una brutta copia di quelle reali... le ho dipinte con il libro alla mano... ora posso ufficialmente dire che ho sviluppato una seria allergia per le farfalle :)
Ora vi toccano le foto delle bestioline...


Ultima foto per le dimensioni e vi lascio in pace...
Che ne pensate?

giovedì 4 giugno 2009

Tempo di adozioni

Post velocissimo e torno a studiare...
Volevo farvi vedere le ultime nate, ormai già partite (e spero arrivate... dovremmo esserci) per le loro nuove casette.
La prima è una commissione... una commissione per una ragazza speciale che crea delle cose speciali. Sono stata contentissima di fare qualcosa per lei...

E' un'altra fatina in pasta di mais sulla chiocciola... io la chiamo la quinta stagione :) Lo "schema" è, infatti, lo stesso delle stagioni: coroncina, corpino con la vinavil... cambiano i colori, il modello del vestito e naturalmente la fatina. Eccola da un altro punto di vista...

E lui? Lui fa compagnia alla fatina... tanto le scorte per il viaggio ce le ha :)

Seconda adozione... questa piccola fatina nella culla...

La culla è un pezzo di legno, trovato un po' di tempo fa, con una forma perfetta per contenere un bimbo. Ho solo aggiunto le viole (in pasta di mais come la fatina) e il velo. Così la fatina può dormire tranquilla con il dito in bocca...

Dimensioni... è un po' più piccola del mio solito, altrimenti non entrava nella culla.