Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

martedì 30 luglio 2013

Topini... a tavola

I topini tornano ad occupare i tavoli! Perché di stare fermi proprio non ne vogliono sapere, ne combinano sempre una nuova...

Topino, anzi topina (sennò si offende) su tavolo in stile giapponese:
"Posso regalarti un fiore di ciliegio?"


Era tanto che pensavo di fare un tavolo di questo tipo... topino, cibo e fiori sono in pasta di mais. I fogli non sono stampati, li ho scritti io copiando una poesia, però non oso pensare a che cosa possa essere venuto fuori... se ci sono scritte sciocchezze e non più una poesia, sappiate che è colpa mia, ecco XD


"... ho trovato, ho trovato il vestito è un po' antiquato, ma se noi ci diam da fare si può rimodernare..."
Su, chi canta insieme a questi due eredi dei topini di Cenerentola? :D


Forse sono un po' più maledestri dei topini di Cenerentola, però la buona volontà ce l'hanno messa :D
Questa coppietta toposa sul tavolo da cucito sono stati una commissione che mi ha divertito moltissimo e la mia committente è stata Lisa alias Lizzzie by Lisa Costa, mamma di tanti meravigliosi animaletti in feltro ad ago... topini morbidosi e tenerissimi compresi :3
Oltre alla pasta di mais ho usato stoffe, pizzo e filo... però sia chiaro che la macchina da cucire l'ho presa già fatta. Non mi sarebbe mai venuta così bene!


Le dimensioni... come al solito i topini sono alti circa 1,5 cm:


Torno a lavoro... anche in Bottega si comincia a respirare aria di vacanze, fate e topini stanno preparando i costumi da bagno! Quindi a prestissimo con un post per salutarvi prima di una piccola pausa estiva... e per augurare a tutti buone vacanze ovviamente :)

martedì 23 luglio 2013

Italia 4x4: orecchini + Craft Camp by Etsy Italia Team

Ritorno con l'appuntamento mensile sull'handmade italiano, questa volta usando un tema portante per i gruppi di quattro: orecchini! Perché? Perché sono in pieno periodo orecchinoso, ecco perché XD 
E poi perché sono un accessorio con cui tanti creativi si confrontano, possono essere fatti con le tecniche e i materiali più diversi e anche perché sono qualcosa si molto estivo... bastano un paio di orecchini originali e colorati e fa subito estate :) 
Alcuni dei creativi che ho scelto li avevo già citati, è vero, ma ho voluto fare un post d'istinto... ho pensato "orecchini" e ho scritto i nomi di getto, ovvio che se mi prendessi un paio di minuti in più farei un elenco mooolto più lungo :D


Partendo dall'alto, a sinitra:
- Orecchini in lamina di ottone di Cinzia, Sul Filo della Fantasia
- Orecchini Fiore in micromacramè di Knotted World
- Orecchini Ventaglio in rame di Shaping Metal
- Quiet morning on the beach, della collezione "Gypsy" di Petit Fraise Handmade


- Orecchini Topini in feltro di Le Creazioni di Sarlilla
- Orecchini gufo in polyshrink di Notturno C.
- Orecchini Doily di Airali, Where is Wonderland?
- Campanule acqua aurea di KonnichiWa Handmade


- Orecchini Valentine in rame martellato di Giardini di Lillà
- Earcuff in rame e pietre semi preziose di Valdombra Fairies
- Orecchini con tecnica herringbone di Black Baccarat
- Orecchini Antares di Ricamar Gioielli


- Orecchini in pasta polimerica di Rory's Bijoux
- Orecchini Fairy Drop di Lolle Bijoux
- Knocker Earrings di Buzhandmade
- Orecchini Trilly di I sogni di Gaia

Ce n'è per tutti i gusti, ma hanno tutti una cosa in comune: sono meravigliosi!
E a voi? Pensando "orecchini" quali creativi targati Italia vi vengono in mente? Dai, dai che sono curiosa e scopro persone nuove! :D
Sempre parlando di incentivare l'handmade italiano vi vorrei segnalare due novità molto interessanti... primo: è nato il primo portale per le ooak italiane: Ooak World. All'interno potete trovare lo spazio per gli artisti, i tutorial e anche la possibilità di farsi fare un blog gestito dalla piattaforma stessa... un bel modo per far conoscere sempre di più in Italia questo mondo :)


Seconda novità: Etsy Italia Team, la community italiana di Etsy, stà organizzando Craft Camp... che cos'è? Citando lo stesso EIT:  "è strutturato come un barcamp di due giorni, una non-conferenza collaborativa dove chiunque può prendere la parola, proporre contenuti da approfondire, scambiare idee e opinioni, condividere ispirazioni ed esperienze. Ci saranno workshop pratici, tavole rotonde e presentazioni. Si parlerà di autoproduzione e di come trasformare la propria creatività in una professione. Craft Camp sarà un’occasione di apprendimento e socialità grazie alla partecipazione di ospiti e di community e sarà un’occasione per conoscere tanti creativi, i talenti dell'handmade con una storia da raccontare, la storia di chi inventa, progetta e realizza"


Craft Camp si terrà a Milano il 12 e 13 ottobre, il luogo è ancora un segreto che sarà svelato al termine della campagna :D Le parole d'ordine sono CREATIVTA', CONDIVISIONE, APPRENDIMENTO e COLLABORAZIONE... un'iniziativa meravigliosa, dal mio punto di vista, ma che ha bisogno di un po' di sostegno, anche in termine di fondi. Gli organizzatori sono tutti volontari non retribuiti, ma organizzare un evento costa... quindi perché non aiutare con un piccolo contributo? Bastano anche solo 2 euro, letteralmente, per aiutare l'Etsy Italia Team a raggiungere la cifra necessaria... se avete voglia di dare un mini contributo o anche semplicemente di saperne di più andate su Craft Camp 2013 su Eppela... non so se riuscirò ad essere fisicamente presente (anche se lo spero proprio!), ma un aiutino lo dò con estremo piacere! :)

mercoledì 17 luglio 2013

Aspettando la pioggia...

Perché avere fede è aprire l'ombrello, quando c'è ancora il sole... 
Anche se, visto quanto è piccolo l'ombrello di questa fatina, credo che un po' si bagnerà lo stesso :D


Dopo questa battuta infelice, la fatina mi ha preso a pigne in testa... forse ha pure un po' ragione XD
C'è una storia che usa questa metafora dell'ombrello, letta su un bellissimo editoriale de La Bacchetta Magica... nell'originale si parla di una bimba, io le ho aggiunto le ali :)
La fatina è interamente in pasta di mais, mentre i funghi sono in sukerukun per rendere un po' l'effetto della trasparenza.


La base è in pietro per metà, in pasta per l'altra. Le ali della fata, questa volta, sono vagamente piumose... mi è presa così XD


Un particolare dei funghetti... adoro i funghi, specie questi piccoli e delicatissimi. Per quanto riguarda il lato estetico, per quello mangereccio la mia preferenza va su altri, che quest'anno non vogliono proprio saperne di farsi vedere... perfidi -.-


Le dimensioni... l'altezza è di 7 cm, 8 se si considera anche il fungo-ombrello:


Voi che dite, la fiducia della fatina sarà ricompensata? :)
A prestissimo!

lunedì 8 luglio 2013

Piccolo fauno - BJD

In Bottega è arrivata una creatura stranissima... un fauno piccolo piccolo ma nient'affatto timido, anzi timida. La signorina mi guarda incuriosita cercando di capire quale strano animale io sia...


Dal punto di vista di un fauno dobbiamo essere ben strani con i piedi al posto degli zoccoli! :D
Sì, dopo il primo tentativo c'ho preso gusto e ho ritentato una snodabile... Mijbil mi aveva avvertito che le bjd danno dipendenza, aveva ragione!
La bjd è in pasta di mais, con capelli in tibetan lamb... rispetto all'altra ho migliorato gli snodi e ne ho aggiunti quattro: mani e piedi.


Gli snodi sono costituiti tutti da capocchie di spillo, più grandi per testa, spalle e ginocchia, più piccole per gli altri. Mani e piedi hanno ancora una mobilità limitata, ma stò prendendo le misure... ce la posso fare! Questa volta ho avuto meno difficoltà, anche perché sapevo già quali errori dovevo evitare. Poi ne ho fatto qualcun altro, ma va be' XD


Il fauno è alto 10 cm dagli zoccoli alla punta delle corna... stà comodamente in una mano :)


Qualche particolare... mi piacciono le orecchie :3


... e ancora... le spalle possono ruotare completamente e può stare seduta da sola. Le ho messo la codina, non ho saputo resistere!


Che dite, stò migliorando? Torno alle mie bestioline... un saluto da me e dalla cerbiattina... a prestissimo!

martedì 2 luglio 2013

Swap toposo con Black Baccarat

Ricordate lo Swap Candy per il compleanno del blog? L'estrazione aveva decretato che la mia compagna si swap sarebbe stata Marina... e, infatti, noi abbiamo swappato :D Le ho mandato un tavolo con un coppia di topini pizzaioli!
"... cioè: io sono il pizzaiolo, lei la ruba la pizza... metti giù!"


Come al solito è tutto in pasta di mais fatta eccezione per il piattino... sono stata felicissima di sapere che a Marina sono piaciuti! :3 Ora il suo unico problema sarà quando avranno finito le pizze e rischierà di trovare la cucina svaligiata...


E io cosa ho ricevuto? Il "settore" creativo di Marina, alias Black Baccarat, è il wire wrapping... intreccia e cuce letteralmente il filo metallico, dando vita a bijoux con pietre dure e componenti in pasta sintetica. E questa volta ha dato vita a... un topo! *__*


E' o non è più che bellissimo il mio (e sottolineo mio... muahahah!) ciondolo?? Impazzisco per quella codina intrecciata... da bravo topo che si rispetti stà comodamente in una mano:


Qualche nota tecnica... la cornice è in rame argentato, le pietre agata del Botswana e il tutto è wrappato con Artistic Wire placcato argento. E io sembro informatissima solo perché Marina mi ha scritto queste informazioni XD Però rimane il fatto che a me piace da impazzire!


Bello il mio topino, vero? :3 E' stato un vero piacere fare questo scambio, anche perché conosco virtualmente la mia compagna di swap da un po' e l'ho sentito anche un modo per annullare un pochino le distanze :) Marina grazie di cuore per questo splendido swap!

Prima che mi dimentichi... ho apportato qualche cambiamento al blog, riordinando i link per categoria, le icone sociali e iscrivendomi a Bloglovin nel caso qualcuno mi volesse seguire da lì. Che dite, questa piccola spolverata ha fatto bene alla Bottega?