Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

mercoledì 30 ottobre 2013

Lavender - Spiritello guardiano

Guardiano di cosa, vi potreste chiedere? Della chiave, ecco di cosa. Una minuscola chiave d'argento capace di aprire le fairydoor, le porte delle fate. E' la fatina che sceglie a chi dare la chiave per entrare nel suo mondo, anzi a chi prestarla... perché le chiavi fatate si prendono solo in prestito e poi si restituiscono, per passarle a qualcun altro...


Compito degli esseri umani a cui questo spiritello presta la chiave è trovare la fairydoor... che può essere ovunque: sul muro, proprio dietro al letto, in un angolo del giardino, nel ripostiglio... le porte appaiono nei posti più disparati! Ecco il perché di quel sorrisetto. "La chiave te la presto, ma ora ti ci voglio a trovare la porta!". L'unico spiritello guardiano dispettoso è toccato alla Bottega -.-
Tornando con i piedi per terra per qualche minuto... la fata e i funghi sono in pasta di mais, come al solito. E' una creaturina piuttosto semplice, l'unico esperimento che ho fatto è stato nel colore dell'incarnato. Al rosa ho aggiunto una punta di lavanda, da qui il nome :)


La signorina è decisamente dispettosa... è nata come spiritello di neve, ma non era proprio il suo ruolo. Alla fine le ho affiancato la chiave. Sarà che, con le temperatura che c'è, l'inverno non lo sentono nemmeno le fate?


Le dimensioni... l'altezza complessiva è di circa 6 cm:


Torno a lavoro... noi ci vediamo la prossima settimana con l'appuntamento mensile con l'handmade italiano, non vorrete mancare, vero??
A prestissimo!

giovedì 24 ottobre 2013

Halloween is coming! - Arrivano i topostrelli

Strane creature popolano la Bottega in questo periodo... come i topostrelli. Sono dispettosi (ma basta un biscotto per farseli amici), pericolosissimi (per il frigo), ma per il resto sono molto simili ai topoli... ali a parte :D

"In questa posa sembro il Conte Dracula... eh?"


Halloween è pericoloso per me, è ufficiale XD Però non stanno male i topini con le ali da pipistrello, che ne dite?
Topini e zucche sono in pasta di mais, mentre le ali sono in sukerukun quindi rimangono flessibili.

"Fegato di rospo?? Ma figurati, è solo mirtillo!"


La sa lunga, il topolo... non si è fatto fregare e i lecca-lecca se li è mangiati tutti!
Le dimensioni... i topini sono alti circa 1,5 cm come al solito:


E ora altri due topini di Halloween tutti neri, non sono topostrelli ma ci tenevano a spaventarvi pure loro (non diteglielo che non fanno paura a una mosca):

"Io starei attento con quelle mele... ti ricordi cosa è successo a Biancaneve?"


Di nuovo, tutto è in pasta di mais. Per questo tavolo ho scelto pumpkin pie, mele caramellate e zucche... fosforescenti! Sì, perché tutte le zucche bianche di questi topini si illuminano al buio :)
Per questo effetto speciale ho usato il medium Rayher (Maurizio, che regalo mi hai fatto!), si può mischiare direttamente agli acrilici oppure usare puro. Io l'ho passato puro, stendendo tre mani... ora le zucche sono più halloweenose che mai!


Vado a vedere che combinano i topostrelli... se stanotte sentite un "tonk" sulla finestra date un'occhiata. Potrebbe essere un topostrello che ha cercato di entrare e non si è accorto della finestra chiusa... capita spesso :P
A prestissimo!

mercoledì 16 ottobre 2013

Vento d'autunno

Avete presente quel ventolino freddo sì, ma non ancora del tutto... quello che fa tirare fuori la sciarpa, ma invoglia lo stesso a uscire se non altro per vedere le foglie rosse e gialle che volano. Ecco, quello è il vento che piace particolarmente alle fate e non è difficile vederne una che vola e gioca con le foglie autunnali :)


Una fatina di stagione :D I colori autunnali mi piacciono particolarmente quindi una fata con i toni rosso-arancio-giallo non può mancare!
Fata, foglie e funghi sono in pasta di mais e le foglie "volano" grazie a un filo di ferro che le attraversa e sostiene. Le due foglie solitarie in alto sono un effetto della foto, però, farle volare sul serio non mi riesce ancora XD


La base è per metà in pasta, ma la parte su cui stà seduta la fatina è un nodo del legno trovato in una delle passeggiate nel bosco. Le due chioccioline sono veri gusci di chiocciola... se guardate bene ce ne sono due anche sulla coroncina della fata :)


Questa volta le ali sono un po' diverse, per essere in tema le ho messo delle ali-foglie... a me non dispiacciono, voi che dite?


Le dimensioni e qualche particolare... l'altezza complessiva è di circa 8 cm:


Lascio la fatina giocare un po' sul blog, le tenete compagnia per qualche minuto? :)
A prestissimo!

martedì 8 ottobre 2013

Italia 4x4 - Atmosfere d'autunno

E' arrivato ottobre e, con lui, il post mensile sull'handmade italiano :) Questa volta ho scelto come tema portante del "mio" mese (nel senso che ci son nata :D) l'autunno e le sue atmosfere... quindi colori caldi, funghi, foglie ma anche Halloween. Facciamoci una passeggiata autunnale con sedici creativi che queste atmosfere le interpretano in maniera eccellente... e, come la scorsa volta, vi lascio le parole legate all'autunno che mi hanno fatto scegliere le loro creazioni.

Partendo da sinistra, in alto... Halloween!, sfumature di bruno e di rosso, piedi al caldo, mele caramellate:  


- Halloween Treats, miniature in scala 1:6 di Simplystella's Sketchbook
- Coniglietti, amigurumi di Mostri di Filo
- Scozzesini, scarpine per bimbi de Lo Scrignolo
- Candy Apple Shop, ciondolo in pasta polimerica di Wonderland Fimo

Precisazione: dietro Wonderland Fimo c'è un uomo, Fabio... lo dico perché lo scambiamo sempre per una ragazza quando arriviamo sulla sua pagina. Si sarà stufato, povero!
Riprendiamo... gufi&cinghiali, biscotti, foglie che cadono:


-Oliver e Archimede, gufi su sasso di Sassi a p-arte
-Chinghialotti in legno di Maestrod'Ascia
- Biscotti dipinti di KriKri
- Spilla foglia con fold forming di Beads and Tricks

Se ve lo state chiedendo... per motivi che nemmeno io comprendo, per me fra gli animali tipicamente autunnali ci sono i gufi (e civette e allocchi... ) e i cinghiali. Sono strana, ormai lo sapete XD
E anche un'altra cosa: sì, quei biscotti sono commestibili! Anche se è dura mangiare qualcosa dove c'è disegnato Peter Coniglio *_*
Continuiamo e cambiamo un po' colori... Tim Burton, nebbia&fantasmi, lavanda, pipistrelli:


- La Sposa Cadavere, ooak doll di Elsa e i suoi Sogni
- Azzurrina, ciondolo in pasta polimerica di Character Dolls
- Fiorellino profumo di lavanda, ciondolo in pasta polimerica di Fatto da Cristy Cry
- Pippi lo Strello in feltro di Ring&String Handmade

Tim Burton fa molto atmosfera d'autunno, che dite? Anche la lavanda, per me, sa d'autunno e di tempo da sacchettini profumati :)
Ultimo gruppo di quattro... funghi, colori caldi, maglioni, zucche:


- Isabelle, ooak in pasta di mais di Vanilline
- Autumn orange tote bag, borsa in cotone di Ireneagh
- Stella della sera, angelo ooak di Il mondo di Red Anny
- Jack Testa di Zucca, portachiavi in feltro ad ago di Lizzzie Socks Dolls and more

La borsa di Irene è dipinta a mano... è una meravigliosa illustratrice :)
Per questo mese mi fermo qui, anche se sulla pagina fb della Bottega, mi sono arrivati tantissime segnalazioni di creativi (alcuni sono anche qui fra i sedici). Gli altri me li sono lasciati per novembre... pensavo a un tema "magico" :)
Prima di chiudere vorrei lanciare una proposta ai blogger... il modo migliore per sostenere il fatto a mano italiano è parlarne e parlarne e parlarne ancora, quindi io la butto lì: vi andrebbe di fare un post sull'handmade italiano? Nella maniera che vi è più congeniale e se avete la voglia e il tempo di farlo, ovviamente. Se non lo fate mi limiterò ad inviarvi orde di spaventosi topoli di Halloween che vi tireranno i piedi di notte e vi svaligeranno il frigo... muahahah XD
Ecco, io ci ho provato... nel caso che qualcuno pubblicasse il post mi farebbe piacere se mi avvertisse (tramite commento/mail/messaggio fb/piccione viaggiatore), così da poterlo linkare nel prossimo "Italia 4x4" e pinnare su Pinterest (ho fatto una board ad hoc: Italia 4x4 - Italian handmade).
Basta, ho blaterato abbastanza... a prestissimo!

mercoledì 2 ottobre 2013

Sogni color cipria

Difficile dare un colore ai sogni... forse non ce l'hanno o forse cambia a seconda del sogno, chissà :) Direi che io sogno nei toni pastello, difficilmente in quelli fluo o troppo accesi... e questa fata un po' romantica sono convinta che faccia sogni color cipria. Cosa sogna non so però, non me lo ha voluto dire... altrimenti il sogno non si avvera :)


Una fata sognante e un po' "sperimentale"... ne ho provate un po' di tutti i colori su di lei, giusto per restare in tema :D
La fatina e le rose sono in pasta di mais, mentre i capelli sono di tibetan lamb e il vestito è in parte in pasta e in parte in seta. Di pasta sono il corpino e tutte li mini rose, mentre la gonna è di stoffa... per riuscire a fare le pieghe ho usato un piccolo trucco. Ho incollato una sfoglia sottilissima di pasta a parte del vestito, così, piegando la pasta, anche la seta ha preso le stesse pieghe. Altrimenti per una schiappa come me in taglio&cucito sarebbe stato impossibile anche una gonna semplice come questa!


Con il vestito in stoffa mi sembravano più adatti i capelli in tibetan... avevo questo biondo cenere che non vedevo l'ora di usare e che mi pare vada benone con il cipria e le sue sfumature. Ecco, avete corso il rischio che il titolo del post fosse "sfumature di cipria", poi ho pensato che era pericolosamente simile ad altre sfumature che vanno molto in libreria e ho lasciato perdere XD


Le dimensioni... l'altezza complessiva è di circa 12 cm:


Vado a continuare un po' di commissioni... prima però una domanda da curiosona: voi in che colori sognate? :)
A prestissimo!