Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

mercoledì 15 marzo 2017

Tempus fugit - Chiocciola Steampunk

E dato che il tempo fugge irrimediabilmente, cosa c'è di meglio di una chiocciola che ci aiuta a rallentarlo un po'?


Spero che Virgilio non mi fulmini per aver messo la sua frase su una chiocciola! Letteralmente "messa", dato che è scritta sul guscio di questa chiocciola Steampunk :)
La chiocciola è in pasta di mais, con guscio vero e altrettanto veri ingranaggi di orologio incollati uno per uno. Infatti, credo che ce ne siano ancora di dispersi per la stanza...
La parte centrale del guscio è tagliata, in modo da avere una sorta di oblò tondo dal quale fanno capolino gli ingranaggi.


Le dimensioni... questa chiocciola è un po' più grande delle altre:


Che ne pensate di questa chiocciolina Steampunk? Ma soprattutto - chiede la chiocciola - vi piace il suo elegantissimo cappello a cilindro? :D
A prestissimo!

mercoledì 8 marzo 2017

8 marzo 2017

Per la Festa della Donna, un augurio "creativo" con le sedici donne che fanno quello che piace loro fare. 
Con l'augurio, appunto, di poter sempre fare ciò che ci piace, quando ci va e come ci va senza che altri puntino il dito e lo giudichino non consono al genere di appartenenza (augurio che mi sento di estendere anche agli uomini!).

Le sedici creative le trovate in un 4x4 già pubblicato, con tutti i link di riferimento: Italia 4x4 - Signore in giallo :)  
AUGURI DONNE!


domenica 5 marzo 2017

Incrostazioni

Perché quello che abbiamo di più prezioso, alla fine, ce lo portiamo direttamente addosso, incrostato sulla pelle :) 


Poi le sirene, che non sempre colgono le sfumature, prendono il concetto alla lettera... e arriva lei :D
E c'ha messo pure un po' ad arrivare, chi segue la Bottega su Fb sa che ero molto indecisa su cosa farla diventare. Tanto da aver direttamente chiesto consiglio: a maggioranza, è diventata una sirena.
E' in pasta di mais e sukerukun (le pinne), con capelli in tibetan lamb.
Sulla coda c'è un po' di tutto: pasta, mezze perle, mini stelle marine e micro pailettes.


Per la base ho usato lo scheletro di un riccio di mare e tanta pasta La Doll. Perché, tutta quella roba bianca non ha niente di vero, è tutta di pasta... la La Doll dà questo bell'effetto opaco, oltre a craere pochissimo peso e molta resistenza.


Dettagli... l'altezza complessiva è di circa 11,5 cm:


Che dite, come sono andata con questa sirena tutta incrostata d'oro? :)
A prestissimo!