Post

Visualizzazione dei post da 2008
Benvenuti in Bottega, un piccolo laboratorio che ospita fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e minuscoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare.
Buona passeggiata!

Se desiderate adottare una creatura o ne volete una su commissione, creata appositamente per voi, per informazioni su tecniche e materiali oppure semplicemente per lasciare un saluto e fare quattro chiacchiere... mi potete contattare su soniacacioppi@alice.it
Sarò felice di rispondere :)

Primo bacio

Immagine
Vi ricordate la fatina che arrossiva? Eccola qua, insieme alla causa dell'imbarazzo... :)

Non sono ancora fate adulte, ma già troppo grandi per essere considerate bambini. In pratica è quell'età di passaggio che crea un sacco di grattacapi ai genitori: l'adolescenza.
E questo è il primo bacio o meglio, l'attimo di incertezza che lo precede. Lui (che, in realtà, mi è venuto un po' con la faccia a pesce lesso) sta probabilmente pensando se lei ricambierà il bacio oppure gli mollerà uno sganassone... ma io sono romantica e vado per la prima ipotesi, la fatina sta girando la testa :)


Un paio di visioni d'insieme. Le fate sono in fimo, con capelli in lana merinos, mentre le ninfee sulla base sono in pasta di mais, così come le ali delle creaturine. L'acqua è fatta con la colla a caldo successivamente sfumata con gli acrilici.
Per i vestiti devo ringraziare quella santa donna di mia mamma: io sono una frana, ormai mi sono rassegnata.

Primo piano per le fatine...

..…

Presepe nella noce... di cocco!

Immagine
Come preannunciato... la noce "anomala"! Che è sì una noce, ma di cocco!


Dopo aver costretto il mio babbo a non rompere la noce di cocco, ma a dividerla a metà (mi ha guardato malissimo, poi si è rassegnato... ) ho dipinto lo sfondo con gli acrilici. Il cielo stellato, la cometa e anche i Re Magi in cammino (piccoli piccoli, ma ci sono). Dopo ho preparato i personaggi con la pasta di mais e li incollati con la colda a caldo una volta a sciutti e dipinti.


Qui si vede anche l'asino che si un po' nascosto. L'hanno accusato di somigliare a un canguro e lui si è vergognato, poverino...


Ho impiegato più di una settimana a farlo, ma sono contenta. Ora il presepe se ne sta sul cassettone, in camera mia e, probabilmente, lo terrò per me...
E adesso una piccola anticipazione: secondo voi che cosa ha fatto arrossire questa fatina??

Un premio e un gioco... anzi due

Eccomi di nuovo qua...
Intanto un ringraziamento speciale ad Annette che mi ha assegnato il premio Creative blog. Non sono riuscita a mettere l'immagine, ma ora riprovo, prima o poi ce la faccio. Grazie infinite!!

E ora due giochi che mi Gabriella mi ha invitato a fare:

Il primo consiste nello scrivere una lista di cose che ci piacerebbe fare prima di terminare la nostra missione in questa vita e, poi, condividerlo con 8 amici.
Allora:
1) Riuscire finalmente a laurermi!
2) Dopo essermi laureata, trovare lavoro!
3) Incontrare di persona tutti gli amici del blog
4) Crearmi una famiglia mia
5) Avere una casa mia (magari senza dover lasciare in eredità il mutuo da pagare!)
6) Veder diventare centenari i miei genitori
7) Poter fare a meno di medici e avvocati per quanto possibile
8) ... e se ci fosse verso... fare sei al Superenalotto!!!

Il secondo consiste nel trovare una caratteristica per ogni lettera che compone il nome di chi ha mandato l'invito.
G ENTILE
A LLEGRA
B RILLANTE
R OMANTICA
I NGEGNO…

Di ritorno...

Immagine
Sono tornata!! Non da un viaggio (magari... ), ma da una pausa dovuta a cause di forza maggiore: la connessione internet mi aveva abbandonata. Vi sono mancata un pochino? Risposta unanime: "ma figurati... !" :)
Veniamo alle novità...
Questo era un'altra creazione autunnale, un mini - ambiente. Un pezzettino di bosco con alcune delle sue creature che amo di più: i funghi!

Un particolare dei porcini e del folletto insieme alle mie dita per dare l'idea delle dimensioni...

... e un primo piano alla chiocciola (con il guscio vero) infortunata. Poverina, mi è caduta di mano e si è rotta un cornino, ma ora la riparo.

Visto, poi, che si avvicina il Natale: il presepe! Questo è un po' particolare, perchè la grotta è un guscio di noce...

E' molto semplice, me ne avevano richiesti 110 e avevo bisogno di inventarmi qualcosa di carino, ma veloce da fare. Mi sono ricordata di una foto su un libro sulla pasta di sale ed eccolo qua. Mi è bastato sostituire la pasta con quella al…

Fate d'autunno

Immagine
Lo so, l'autunno ormai è finito... l'inverno è arrivato proprio in questi giorni con freddo e neve!
Però volevo ugualmente mostrarvi le mie fatine d'autunno che, visto il tempaccio, se ne stanno in bottega al calduccio!
Ecco la prima, che dorme appoggiata a una ghianda...



Come potete vedere, non è tanto la fatina a essere piccola, è la ghianda che è gigantesca!

Ed ecco un uso alternativo della ghianda... è perfetta per giocare a nascondino...




Un paio di primi piani... come al solito, le fate sono in pasta di mais dipinta con gli acrilici. Le ghiande invece no, sono proprio vere! :)

Dopo il topo... il gatto!

Immagine
Vista l'invasione di topi di poco tempo fa ho pensato di risolverla con i loro più acerrimi nemici: i gatti!
In realtà, questi mici non sembrano intenzionati a dare la caccia ai topi, al massimo possono giocare insieme a loro...

C'è chi rincorre le farfalle ( la mia palla di pelo aveva tentato con le api, con conseguenze prevedibili...)...

... chi dorme...

... chi gioca con il gomitolo...

... e chi preferisce il pesce rosso...

Lui, invece, preferisce mangiare!

Per dare un'idea delle dimensioni di questi mici in pasta di mais, ne ho fotografato uno accanto a una moneta da 1 centesimo. Ecco, ora li metto insieme ai topolini e vediamo che succede!

Le farfalle e il clandestino

Immagine
Tema di oggi: le farfalle...

Questa è dipinta su un supporto un po' particolare: un uovo di struzzo!

Questo, invece, è un "recupero". Un po' di tempo fa, con mia mamma, abbiamo fatto degli stampi di gesso. Questo non è altro che quello rimasto in fondo alla ciotola. Era così bello, tondo e liscio, che non me la sono sentita di buttarlo ed è nata la farfalla .

E lui? Non è una farfalla, ma un piccolo clandestino. Un sasso - topo dipinto proprio ieri sera, quella pietra era perfetta!

Premio Dolcezza

Mi è arrivato questo fantastico premio (bellissima Memole...) A farmi questo meraviglioso regalo sono state Maria Rosa di Puntocrocebiz, Gabriella di Fiori di carta e altroe Paola de La spiaggia dei sassi. Un grazie di cuore a tutte per il pensiro dolce, visto che siamo in tema, che hanno avuto per me!Queste le istruzioni per il ritiro e riconsegna del premio:
* Preleva il premio facendo "copia e incolla" del codice html, che trovi a questa pagina, e inseriscilo nel tuo blog.
* Scrivi un post linkando il blog che ti ha consegnato la targa come simbolo di gratitudine.
* Crea un link anche a questa pagina per permettere ai premiati di leggere il regolamento e prelevare il premio.
* Per poter ritirare la targa devi premiare almeno sette blog.
* Se vuoi indica la motivazione per cui consegni la targa
Per ora aspetterò a premiare a mia volta, i blog che conosco hanno già avuto il premio e, anche se meriterebbero tutti un bis, mi piacerebbe darlo a qualcun altro.

Halloween

Immagine
Nonostante Halloween sia passato da un pezzo (sono sempre in ritardo...) ecco i lavori a tema che avevo fatto...


Strega su sasso, con gatto nero di ordinanza, che più che inquietante sembra aspettare la carezza di qualcuno...
E sempre in tema di streghe...


... un'aspirante strega (in pasta di mais) che, per ora, si limita a giocare con la povera zucca ormai rassegnata. Sono orgogliosa di dire che, inoltre, questa streghetta mi ha fatto vincere la Sfida di Halloween indetta dal mio forum: Handmade Art.

Ecco l'attestato... grazie ragazze... gongolo ancora un pochino e poi la smetto :)

Fate e orsetti

Immagine
Avevo una rimanenza di pasta di mais, una pallina salvata da un'impasto venuto male (ho modificato le dosi e la pasta ha preso la muffa...). Così sono nate queste due fatine e i loro orsetti.


Ecco la prima, con le ali arcobaleno e le lentiggini. Il suo orsetto (quel piccolo mostro rosa) è un esperimento con la tecnica del needle felting: infeltrire la lana con l'ago. E' un metodo che ho scoperto da pochissimo grazie al forum di cui faccio parte, Handmade Art. Per ora è una sgorbietto, ma tenterò di nuovo, è l'unico modo in cui mi riesce usare un ago!


E questa e la seconda, un po' più "romantica". Questa volta l'orsacchiotto è in pasta di mais.

... per le dimensioni... Cosa pensate delle fatine di recupero? Lo dico sottovoce, non vorrei che si offendessero...

Mamma mia quanti!

Immagine
Durante la settimana mi sono arrivati tanti bellissimi regali da parte di tre amiche che hanno sempre un pensiero per me... Dai blog di Paola e Maria Rosa arrivano i premi Anjinho da amizade, Dardos e Blog de Oro, mentre Gabriella mi ha assegnato il Premio Dardos.
Vi ringrazio infinatamente, però mi state viziando sappiatelo!:))

Topolini

Immagine
Oggi c'è stata una piccola invasione (pacifica) di topi!
Almeno non si è spaventato nessuno, anche il mio micio li ha guardati con un po' di perplessità e si è rimesso tranquillamente a dormire :)

L'ispirazione mi è venuta dopo aver visto i topini di Daniela Messina di Fairydoor, un'artista favolosa. I suoi sono tutta un'altra cosa, certo, però mi sono divertita anche perchè a me i topi stanno molto simpatici :) Eccoli qua: c'è chi sta per mangiarsi una mela... ... e chi lo ha già fatto...
... uno gioca con un cordino...


... uno sgranocchia un biscotto... ... e uno semplicemente si fa un pisolino!
L'ultima foto, come al solito, è per dare l'idea delle dimensioni. Tutto è fatto con la pasta di mais, in un momento di pausa da fimo, e colorato con i colori acrilici.