Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014
Benvenuti in Bottega, un piccolo laboratorio che ospita fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e minuscoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare.
Buona passeggiata!

Se desiderate adottare una creatura o ne volete una su commissione, creata appositamente per voi, per informazioni su tecniche e materiali oppure semplicemente per lasciare un saluto e fare quattro chiacchiere... mi potete contattare su soniacacioppi@alice.it
Sarò felice di rispondere :)

Piccole Principesse - Argento

Immagine
Ricordate la principessina dorata che è passata dalla Bottega qualche tempo fa? Oggi è arrivata una delle sue sorelle, una piccola sirena con le pinne spruzzate d'argento e le perle fra i capelli...


Continua la serie delle piccole principesse... questa volta è il turno dell'argento, ma ho ancora altri colori - e altre prinicipessine - da giocarmi :D
La sirena è in pasta di mais, con aggiunta di sukerukun per una parte delle pinne e della foglia argento. Dato il tipo di metallo prezioso ho pensato di abbinare l'azzurro e il blu notte. Anche perché morivo dalla voglia di fare una creaturina con i capelli blu notte, lo ammetto.


Ho voluto provare una pettinatura diversa e le ho messo una treccia che è, alla fine, più difficile da fare dei normali capelli boccolosi e fluttuanti. Però non è venuta male, vero?
Per la base ho usato sabbia, muschio e due conchiglie con queste bellissime incrostazioni che fanno molto fondale marino.


Qualche particolare, compresi i pesciolini sempre…

Italia 4x4 - Il linguaggio segreto dei fiori

Immagine
... o delle creazioni "fiorite". Sì, perché i fiori si prestano meravigliosamente a essere interpretati e rielaborati con qualsiasi tipo di tecnica. Per l'appuntamento di settembre con l'handmade italiano li ho scelti proprio per questo motivo... e anche perché adoro i fiori! Che siano rose, tulipani o anche carciofi (considerando quanto son buoni, ne accetterei più che volentieri un mazzo).
Venite a conoscere i sedici creativi di questo mese accompagnati dalle citazioni de "Il linguaggio segreto dei fiori" di Vanessa Diffenbaugh? :)

"Non mi fido, come la lavanda. Mi difendo, come il rododendro. Sono sola, come la rosa bianca, e ho paura. E quando ho paura la mia voce sono i fiori"

- Bracciale o collana corta in pasta polimerica diZingara Creativa
- Ciondolo cuore in pasta polimeriche di Piccole Gioie
- Ciondolo in pasta polimerica dalla serie "giardino segreto" di Kamenthya
- Muscari in porcellana fredda di Paola Avesani

Quattro interpr…

L'autunno sulle dita - topini

Immagine
Quando arriva settembre l'autunno si percepisce in punta di dita, ma è un peso lievissimo... leggero come un topino...


Purtroppo per voi sono entrata in piena modalità autunnale; vuoi perché dell'autunno amo i colori, vuoi perché è una stagione che regala prodotti meravigliosi... vuoi perché piove da stamani che sembra novembre -.-
Quindi il tempo è ideale per fare topini. Autunnali, appunto.
I topini e le ambientazioni sono in pasta di mais, come al solito. Le dimensioni si intuiscono dal dito, ma si tratta dei consueti 1,5 cm circa.
Un topino fatato con foglie autunnali e pigna... vera, non riuscirei mai a farne una tanto realistica!

"Acci... mi hai trovato! Ora nasconditi tu che ti cerco io!"

E ora, dopo un topino fatato, uno affamato! Con tagliatelle ai funghi porcini:

"Credo di avere un problema: come la metto in bocca questa forchettona?"

Per ora i topini autunnali sono solo due, ho dovuto prima finire un personaggio segretissimo per un evento su Faceb…

Goccia a goccia - Fata della pioggia

Immagine
Settembre è un mese di transizione, se ci si pensa bene... profuma di freddo e d'autunno, ma non è "né carne né pesce". Un mese di mezzo, ecco, in cui la pioggia fa capolino sempre più spesso.  E se la pioggia cade sui fiori bianchi della Diphylleia grayi succede qualcosa di magico: i petali bagnati diventano quasi trasparenti. Uno spettacolo che le fate della pioggia non si perderebbero per nulla al mondo...

Ora, c'è da dire che quest'anno le fate della pioggia si sono viste anche per tutta l'estate... pure troppo! Però, per inaugurare settembre, mi sembrava giusto un minuscolo omaggio alla pioggia.
La fatina è in pasta di mais e sono in pasta anche le foglie, mentre i fiori e le ali sono in sukerukun. Per i capelli ho usato il tibetan lamb questa volta... mi sono messa in testa di fare una fatina bionda e non c'è nessun colore più ostico del biondo, per me! Ho, quindi, optato per il colore "in lana".


La Diphylleia grayi è un fiorellino che ho…