Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

lunedì 30 dicembre 2013

Credenze e topini: il ritorno!

Come è andato il Natale? Vi siete abbuffati almeno un pochino? Io mi sono impegnata, nel mio piccolo... non solo a mangiare, eh! Ho anche fatto lavorare un po' le mani e ho accontentato i topini che chiedevano nuovi mobiletti da colonizzare, così sono nate due credenzine piccole piccole.
Una è abbastanza shabby chic, un po' romantica e tutta sui toni del rosa:


Topini, dolci, piatti e rocchetti sono in pasta di mais. La credenza è in scala 1:12, in legno che ho dipinto e invecchiato con il bitume. Mi sono autoprodotta un nuovo stampo per i piatti, più piccolo, in modo che fossero adatti alla credenza :)
Un paio di scatti più ravvicinati ai topini...


 ... e si passa alla seconda credenza, più rustica e con il rosso che fa da padrone. Con il noce mi sembrava che bianco e rosso fossero perfetti:


Anche in questo caso topini, dolci, uova e piatti sono in pasta di mais... i libri li ho fatti da sola utilizzando le carte da scrapbooking (che sono meravigliose, le comprerei solo per il gusto di guardarle). Carte che si sono gentilmente prestate anche a fare da sfondo per le foto... piacciono i pallini su fondo azzurro? :3
Qualche particolare delle due pesti combinaguai:


E le dimensioni: le credenze sono alte 5,5 cm e i topini circa 1,5 cm... forse un pochino meno questa volta, per adattarsi meglio agli scaffali:


Con quest'ultimo post il blog chiude ufficialmente il 2013... la Bottega vi fa i migliori auguri per l'anno che verrà, spero che sia pieno di sogni che si realizzano per ognuno di voi :)
E, come le altre volte, vi saluto con un riassunto dell'anno creativo che sta per finire... ci rivediamo nel 2014, con nuove creature, tanti progetti e con una bella dose di ansia per Miniaturitalia che si avvicina!
Grazie per avermi fatto compagnia per un altro anno ancora... buon 2014!

martedì 24 dicembre 2013

Buon Natale...

... a chi, stasera, lascerà latte e biscotti per Babbo Natale; a chi ha fatto l'albero e chi il presepe... ma anche a chi li ha fatti entrambi, che è pure più bello. Buon Natale a chi aspetta la neve; a tutti i bimbi, perché è la festa più magica dell'anno e se la devono godere fino in fondo... buon Natale in particolare a quei bimbi che, quest'anno, festeggeranno il loro primo Natale. Buon Natale a chi il Natale non lo sopporta, non perché è il Grinch ma solo perché ha le sue buone ragioni... a tutti loro una dose doppia di affetto e calore. E buon Natale anche al Grinch, che sennò si offende!
Buon Natale a chi ha fatto i regali con le proprie mani, a chi ha regalato handmade, a chi li ha acquistati e basta ma con grande cura; ai creativi!
Buon Natale a chi ha adottato una delle mie creature... auguri perché passerete il periodo natalizio a toglierle da pandori e panettoni! E buon Natale a tutti voi che mi avete fatto compagnia in Bottega per tutto il 2013 :)


La Bottega con tutte le sue creature pelose e non (e la sottoscritta... che rientra in quelle non pelose) vi augura un felice, sereno, magico Natale!
Un baciotto a ognuno di voi :)

giovedì 19 dicembre 2013

Cobalt Mermaid - commissione

Questa sirena ha un'espressione un po' perplessa... forse è sorpresa di trovarsi davanti una stranissima creatura con le gambe al posto della coda! L'insolito è questione di punti di vista, dopotutto :)


La pesciolina più che perplessa penso sia arrabbiata, non l'avevo ancora postata sul blog povera...
La sirena è in pasta di mais come al solito e il nome, "cobalto", è venuto automatico una volta terminata... è una commissione e la committente ha scelto sia il colore della coda che dei capelli. Come abbinamento mi piace e poi adoro le sirene con i capelli rossi! :3


La base è fatta con conchiglie, mezze perle, iridescent bubble e qualche stella marina in pasta di mais che riprende il colore dei capelli :)


Le dimensioni... l'altezza è di circa 11 cm, se non ricordo male. Prima di farla partire mi sono scordata di misurarla per bene -_-


Torno a lavorare per Miniaturitalia, qui le credenze topose si vanno riempiendo sempre più! Noi ci rivediamo martedì, io la Bottega ci teniamo a fare a tutti gli auguri di Natale come si deve :)
A prestissimo!

lunedì 9 dicembre 2013

Steampunk Circus: The Magician

Chi ricorda il piccolo pagliaccio del Vintage Rose Circus? In Bottega si ferma, di tanto in tanto, il circo... un circo fatato, ogni volta diverso e capace di stare sul palmo di una mano e di fare uno spettacolo anche per una sola persona. In questi giorni si è fermato lo Steampunk Circus, con il suo mago pronto a fare autentiche meraviglie...


Tornano le fate steampunk! E' tanto che non ne modellavo una, ho colto l'occasione per continuare questa mini serie da tre sul circo.
La fatina è in pasta di mais e sono in pasta anche le rose. La base è costituita da un cubo di legno e un bracciale (no, non uso mai gli oggetti con la funzione che dovrebbero avere XD)


Le ali della fata sono una una filigrana di metallo, tagliate e rifinite con la foglia oro, che ho usato anche sulle foglie delle rose... lo spunto per rendere un po' più steampunk le rose l'ho preso dalla mitica Rory di Rory's Bijoux. Lei con foglie e foglia oro o argento tira fuori dei bijoux che fanno sognare, andate a dare un'occhiata alla sua collezione invernale se non mi credete *_*


I bracciali oro e bronzo li ho usati, ora mi manca l'argento e la serie di tre è finita!
Le dimensioni e qualche particolare... l'altezza complessiva è di circa 11 cm, anche se la fata arriva solo a 8:


Questa signorina mi seguirà a Miniaturitalia... perché io torno anche quest'anno, eh! Tremate :D Quindi è ora di mettersi a lavoro, vorrei evitare di correre come una matta come ho fatto... praticamente tutti gli anni! 
A prestissimo!

giovedì 5 dicembre 2013

Italia 4x4 - Caldo Natale e freddo Inverno

Dicembre: tempo di Natale, inverni freddi, cioccolate calde e prima neve... e di post sull'handmade! E anche di computer rotti e aggiustati, ma questa è un'altra storia...
Per il tema di questo mese non c'era scelta migliore che parlare di Natale e di inverno, anche giocando sulla contrapposizione caldo/freddo di questo periodo... pure i colori la suggeriscono, si passa dagli azzurri e i violetti di ghiaccio e neve al rosso e oro del Natale.
Quindi giochiamo con gruppi di quattro a toni alternati, freddi e caldi allo stesso tempo :)

Bianco-azzurro-viola... per cappelli e vestiti caldi, per tazze di cioccolata fumante e teneri pupazzi di neve:


- Le Freddolose, ciondoli in pasta polimerica di Fimovera Jewels
- Tazze lui e lei con gufi freddolosi dipinte a mano di Vitamina eu
- Snowman, peluche di Teru Teru Kumo
- Centrotavola pupazzi di neve in pasta di mais di Silvana Depalo

Piccola precisazione: i pupazzi di neve morbidosi sono cuciti a mano da Simone Cruciani... sì, un uomo che cuce! Un suo peluche ce l'ho pure io :3

Oro-rosso-verde... per metalli preziosi, alberi di natale e magie d'inverno:


- Anelli casa Stark versioni bronzo e argento de La Culla della Fenice
- Personaggi natalizi in pasta polimerica di BUH! - Bad Ugly Hungry
- Kathleen - spirito del Natale passato, ooak di Claudia Raddi
- Candele albero di Natale di Cera una Volta

Gli anelli sono ideati e realizzati completamente a mano! Se ingrandite l'immagine si vede pure l'incisione interna "Winter is coming"... ditemi se non è un fenomeno 'sta donna!

Ecru-bianco-azzurro... per la leggerezza dei fiocchi di neve e le creature che li cavalcano:


- Ciondolo di pizzo all'uncinetto di Loukippi
- Regina dei ghiacci, ciondolo in pasta polimerica di Come nelle Fiabe
- Fata dei ghiacci, ciondolo in pasta polimerica di Nina Sweet Fimo Creations
- Orecchini fiocco di neve a chiacchierino di Le Ali della Fantasia

Mi piace un sacco questo quartetto color ghiaccio, nonostante sia freddolosa quanto un gatto!

Ocra-rosso... per omini di pan di zenzero e cappelli da Babbo Natale:


- Zenzerino, ciondolo in pasta polimerica di Gnam gnam (Françoise fimofun)
- Zenzi, ciondolo in pasta polimerica di LiLuye Bijoux
- Lolly, Sugary e Mistletoe, ciondoli in pasta polimerica di Lovi Lovi Shop
- Pinguini natalizi, amigurumi di L'Acchiappasogni  Handmade Creations

Sì, tre su quattro sono omini di pan di zenzero... mi piacciono troppo e poi è bello vedere in che modo ognuno riesce a rendere diverso lo stesso soggetto :)

Che ne pensate? Vi piacciono questi sedici creativi? A me tanto *_*
Prima di chiudere vi invito a fare un salto da Mijbil Creatures che sta facendo un originalissimo calendario dell'Avvento: un post in tema natalizio al giorno fino a Natale. Con creazioni sue (che meritano sempre tanto), idee per regali handmade e anche con un piccolo, ma solo per dimensioni, giveaway di Natale (QUI)... scade il 9 dicembre, non perdetevelo!
Noi ci rivediamo con qualche novità fatosa... Miniaturitalia si avvicina e la Bottega inizia a prepararsi... a prestissimo!

martedì 26 novembre 2013

Un tuffo nell'infanzia: l'incantevole Creamy

"Pari-pam-pum/eccomi qua/Pari-pam-pum/ma chi lo sa... "
Avanti, quanti di voi stanno canticchiando?Ammettetelo XD Personalmente la canzone continua a frullarmi in testa da quando ho messo mano a questa commissione un po' atipica per i miei canoni... è stato però un piacevole tuffo nel passato, perché l'ho guardata in tv Creamy, eccome se l'ho guardata!
Vi presento la mia versione di questo personaggio, una Creamy "versione Bottega":


Creamy è interamente in pasta di mais e, come dicevo prima, si tratta di una commissione che ho accettato con piacere anche se con un filo d'ansia... riprodurre un personaggio che ha già le sue caratteristiche ben precise non è affatto facile per me.
Ho preso spunto sia dalle immagini del cartone, ma anche da alcune illustrazioni che mi ha suggerito la committente.


La base è piuttosto semplice, il vestito attira già l'attenzione da solo! La luna è in pasta di mais, mentre la basetta è in legno ricoperto di malta.


Le dimensioni... l'altezza complessiva è di circa 9 cm:


Torno a lavoro... canticchiando la sigla, ovviamente XD
A prestissimo!

lunedì 18 novembre 2013

Christmas (and winter) is coming - Topini di Natale

E se il Natale e l'inverno arrivano i topini si preparano... tirano fuori i loro berretti da Babbo Natale, si tuffano fra i dolci e, a qualcuno, scappa pure di fare da testimonial baffuto per l'handmade:


Chi è passato dalla pagina Fb lo aveva già visto, se lo dice il topolo vi tocca regalare handmade, non c'è nulla da fare :D topino e biscotti sono in pasta di mais, il Natale è sempre un tema favoloso per i topoli... mi posso sbizzarrire!
Ho cambiato metodo per fare gli omini di pan di zenzero, sono un pochino più grandi... per farli ho apportato qualche modifica a un ottimo tutorial: Omino di Pan di Zenzero di Creare con Semplicità. Si tratta di un metodo semplice ma l'effetto è assicurato... l'ho trovato utilissimo anche per i miei mini omini :)

E ora un secondo topino, con la casetta di pan di zenzero... e un intero dolcissimo cortile:
"Rapire l'omino? Ma cosa dici... lo portavo solo a fare una passeggiata... "


Voi gli credete? Io nemmeno un po'...
Anche in questo caso è tutto in pasta di mais, credo che ne farò altri di questi piccoli paesaggi. La casetta di pan di zenzero è uscita fuori così anche grazie al libro di Stephanie Kilgast di PetiPlat, un autoregalo che mi sono fatta ben prima di Natale! E' una delle mie miniaturiste preferite, come potevo perdermelo?
Il libro è acquistabile online, potete trovarlo QUI... vi assicuro che è molto ben fatto e ironico... ho sorriso fino alla fine :D


La foto per le dimensioni... come al solito i topini sono alti circa 1,5 cm:


E prima di andare a sfornare altri mini biscotti vi lascio con altri due post sull'handmade... l'incredibile è che ci sono anch'io... ancora grazie :3
- LA NINFA MAIA: Artigiani della qualità!
LA BOTTEGA DI FATA KLENSYTH: Handmade italiano!
A prestissimo!

martedì 12 novembre 2013

Perla di fiume

Le sirene non stanno mica solo nel mare... alcune preferiscono l'acqua dolce e può capitare di trovarne qualcuna, piccina, che dorme accanto a una perla di fiume...


Una piccola pesciolina tutta in rosa, pronta per andare dalla sua mamma adottiva... la sirena è in pasta di mais, come al solito, mentre le conchiglie sono vere. Ne ho trovate due quasi identiche e le ho unite a formare il "lettino" :)


Quando dico che ho trovato le conchiglie non intendo che sono andata sulla spiaggia, ma che ho guardato per bene nella scatola XD Ne ho una piena, più per gentilezza degli altri che per meriti propri! Alessandra e Monica mi hanno rifornito *_*


Per completare l'ambientazione ho aggiunto muschio, irideshent bubble e qualche mini conchiglia sempre in tono con la sirena. La perla è vera... mi piacciono tantissimo le perle di fiume :)


Le dimensioni... la sirena è lunga circa 6 cm, dalla testa alla punta della coda:


Vado a vedere se il raffreddore mi lascia lavorare un po' (maledetto!)... in Bottega abbiamo iniziato i preparativi per il Natale e i topini girano già con i cappelli da Babbo Natale! Uno si è pure sistemato sull'intestazione della pagina facebook e ha tutta l'intenzione di stare lì fino al 25 dicembre... urgono rifornimenti in biscotti, chi mi aiuta? :D
A prestissimo... con i topini natalizi!

lunedì 4 novembre 2013

Italia 4x4 - Regali handmade

Questo mese, per l'appuntamento con l'handmade italiano, ho deciso di parlare di regali. Natale si avvicina e un regalo fatto mano, scelto con cura e pensato proprio per quella persona e le sue passioni può essere una splendida scelta. Personalmente lo gradirei moltissimo :)
E, dato che di tecniche, materiali e mani abili ne abbiamo in quantità, ce n'è davvero per tutti i gusti. Quindi a Natale regaliamo handmade! O regaliamo-ci  handmade, io sono una grande fan dell'autoregalo XD

Facciamo un regalo a chi non rinuncerebbe mai a un bijoux prima di uscire, ad un appassionato di Miyazaki (ma anche dell'originalità in cucina, perché no), a chi, a volte, ha la memoria che fa cilecca... a chi adora i libri e il rumore delle pagine:


- Orecchini collezione "Assioma" in legno pirografato di Lettera pSy
- Set cucina Totoro dipinto a mano di Isola Sospesa
- Memoranella in pasta di mais di Qualcosa di speciale-Follettosem
- Segnalibro Violin dipinto a mano di La Ninfa Maia

Della serie "testati per voi"... mi sono appena fatta fare un regalo targato Isola Sospesa :D E, credetemi, sono innamoratissima del mio astuccio! Le altre ragazze mi mancano, ma non mi sfuggiranno ancora a lungo...

Facciamo un regalo a chi legge (e racconta) fiabe, a chi ha ancora ha voglia di credere alle fate, a chi segue la filosofia vegan... a chi sa vedere l'insolito anche nelle cose più comuni:


- Ciondolo Rapunzel in pasta polimerica di Mondo in un Dito
- "April - a fairy birth", Ooak di Elettra Land
- Spilla coniglietto go veg! di Violinoviola
- Malvagia ciambella, ciondolo in pasta polimerica di Giulia Snape - Craft Room

Se qualche anima buona volesse regalarmi una fata di Elettra io son qui, eh... XD Farei salti di gioia anche per tutto il resto, ma sapete che sono pazza per le fate!

Facciamo un regalo a chi crede nella magia (quella delle piccole cose), a chi ha un amico a quattro zampe, a chi non rinuncia ai sogni... a un gattofilo innamorato delle fusa:


- Darienne, ciondolo in pasta polimerica di Ayuchan Star Shop
- Whippets will conquer the world, bracciale tecnica wire di Neko Jewels
- Cameo Sognatrice in pasta polimerica di Lisa Creations
- Tazza gatto nero dipinta a mano di Madrab

Quanto è bello quel micio con le impronte sul piattino? *_*

E ancora, facciamo un regalo a chi preferisce il legno ai metalli preziosi, a chi (dentro) è a tinte pastello, a chi guarda le stelle ed esprime un desiderio... a chi non rinuncia al piacere di un caffè, magari in compagnia:


- Aries, orecchini in legno pirografato di Sha-Wood's Art
- Ciondolo Shau fan art in pasta polimerica di Prigioniera di un Sogno
- Ciondolo "La Luna" in pasta polimerica di Il Magico Mondo di PLOPPI
- Tazzine "Al bacio" in argilla lavorata a mano di ConCreta

Che dire se non... voglio una tazza! E anche tutto il resto, possibilmente... avete visto, tra l'altro, che bei nomi hanno scelto tutti quanti? :)
Prima di chiudere vi lascio ancora qualche link, link a post che parlano di handmade, post con interviste ai creativi e a iniziative... e, mi raccomando, se scrivete post di questo tipo fatemi un fischio che li linko sul blog e li pinno sulla board Italian Handmade di Pinterest :)

- LA BOTTEGHILLA: Handmade in Italy (interviste e recensioni)
- C'E' CRISI, C'E' CRISI!: Appello alle Creative Italiane – Parliamo del ‘fatto a mano’ al di fuori del Blog!
- VEREV: Iniziamo una maratona? #handmaderevolution

 A prestissimo!

mercoledì 30 ottobre 2013

Lavender - Spiritello guardiano

Guardiano di cosa, vi potreste chiedere? Della chiave, ecco di cosa. Una minuscola chiave d'argento capace di aprire le fairydoor, le porte delle fate. E' la fatina che sceglie a chi dare la chiave per entrare nel suo mondo, anzi a chi prestarla... perché le chiavi fatate si prendono solo in prestito e poi si restituiscono, per passarle a qualcun altro...


Compito degli esseri umani a cui questo spiritello presta la chiave è trovare la fairydoor... che può essere ovunque: sul muro, proprio dietro al letto, in un angolo del giardino, nel ripostiglio... le porte appaiono nei posti più disparati! Ecco il perché di quel sorrisetto. "La chiave te la presto, ma ora ti ci voglio a trovare la porta!". L'unico spiritello guardiano dispettoso è toccato alla Bottega -.-
Tornando con i piedi per terra per qualche minuto... la fata e i funghi sono in pasta di mais, come al solito. E' una creaturina piuttosto semplice, l'unico esperimento che ho fatto è stato nel colore dell'incarnato. Al rosa ho aggiunto una punta di lavanda, da qui il nome :)


La signorina è decisamente dispettosa... è nata come spiritello di neve, ma non era proprio il suo ruolo. Alla fine le ho affiancato la chiave. Sarà che, con le temperatura che c'è, l'inverno non lo sentono nemmeno le fate?


Le dimensioni... l'altezza complessiva è di circa 6 cm:


Torno a lavoro... noi ci vediamo la prossima settimana con l'appuntamento mensile con l'handmade italiano, non vorrete mancare, vero??
A prestissimo!

giovedì 24 ottobre 2013

Halloween is coming! - Arrivano i topostrelli

Strane creature popolano la Bottega in questo periodo... come i topostrelli. Sono dispettosi (ma basta un biscotto per farseli amici), pericolosissimi (per il frigo), ma per il resto sono molto simili ai topoli... ali a parte :D

"In questa posa sembro il Conte Dracula... eh?"


Halloween è pericoloso per me, è ufficiale XD Però non stanno male i topini con le ali da pipistrello, che ne dite?
Topini e zucche sono in pasta di mais, mentre le ali sono in sukerukun quindi rimangono flessibili.

"Fegato di rospo?? Ma figurati, è solo mirtillo!"


La sa lunga, il topolo... non si è fatto fregare e i lecca-lecca se li è mangiati tutti!
Le dimensioni... i topini sono alti circa 1,5 cm come al solito:


E ora altri due topini di Halloween tutti neri, non sono topostrelli ma ci tenevano a spaventarvi pure loro (non diteglielo che non fanno paura a una mosca):

"Io starei attento con quelle mele... ti ricordi cosa è successo a Biancaneve?"


Di nuovo, tutto è in pasta di mais. Per questo tavolo ho scelto pumpkin pie, mele caramellate e zucche... fosforescenti! Sì, perché tutte le zucche bianche di questi topini si illuminano al buio :)
Per questo effetto speciale ho usato il medium Rayher (Maurizio, che regalo mi hai fatto!), si può mischiare direttamente agli acrilici oppure usare puro. Io l'ho passato puro, stendendo tre mani... ora le zucche sono più halloweenose che mai!


Vado a vedere che combinano i topostrelli... se stanotte sentite un "tonk" sulla finestra date un'occhiata. Potrebbe essere un topostrello che ha cercato di entrare e non si è accorto della finestra chiusa... capita spesso :P
A prestissimo!

mercoledì 16 ottobre 2013

Vento d'autunno

Avete presente quel ventolino freddo sì, ma non ancora del tutto... quello che fa tirare fuori la sciarpa, ma invoglia lo stesso a uscire se non altro per vedere le foglie rosse e gialle che volano. Ecco, quello è il vento che piace particolarmente alle fate e non è difficile vederne una che vola e gioca con le foglie autunnali :)


Una fatina di stagione :D I colori autunnali mi piacciono particolarmente quindi una fata con i toni rosso-arancio-giallo non può mancare!
Fata, foglie e funghi sono in pasta di mais e le foglie "volano" grazie a un filo di ferro che le attraversa e sostiene. Le due foglie solitarie in alto sono un effetto della foto, però, farle volare sul serio non mi riesce ancora XD


La base è per metà in pasta, ma la parte su cui stà seduta la fatina è un nodo del legno trovato in una delle passeggiate nel bosco. Le due chioccioline sono veri gusci di chiocciola... se guardate bene ce ne sono due anche sulla coroncina della fata :)


Questa volta le ali sono un po' diverse, per essere in tema le ho messo delle ali-foglie... a me non dispiacciono, voi che dite?


Le dimensioni e qualche particolare... l'altezza complessiva è di circa 8 cm:


Lascio la fatina giocare un po' sul blog, le tenete compagnia per qualche minuto? :)
A prestissimo!