Benvenuti in Bottega, un piccolo laboratorio che ospita fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e minuscoli animali. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare.
Buona passeggiata!

Se desiderate adottare una creatura o ne volete una su commissione, creata appositamente per voi, per informazioni su tecniche e materiali oppure semplicemente per lasciare un saluto e fare quattro chiacchiere... mi potete contattare su soniacacioppi@alice.it
Sarò felice di rispondere :)

Italia 4x4 - Il mio colore preferito è... ottobre

Ottobre è un mese particolare per me: significa clima perlopiù mite, roba buona da mangiare (tipo funghi e castagne, ecco), ma anche quella cosa dolce-amara che è il proprio compleanno.
Quindi, visto il mio affetto per questo mese, il post sull'handmade italiano lo dedico a lui e a tutti i suoi colori.

Ottobre seminatore:/in terra il seme sogna il fiore,/sotterra il buio germoglio sa/che il sole domani lo scalderà.
[Gianni Rodari]


- Miss Pumpy, zucca in pasta polimerica di CiBì
- Piramide in resina di Happy Resin
- Orecchini, tessitura di perline di Agape Bijoux by Natalia Savastano
- Zucche, sassi dipinti di Oceanomare Stone painting

Cominciamo dalla zucca di stagione di Chiara, con quella faccetta sorridente che ti restituisce lo sguardo. Tutte le sue creazioni ti guardano così, riesce a farti provare simpatia perfino per i broccoli.
La piramide è opera di Leila che, oltre che con la resina, ci sa fare (e tanto) con le paste polimeriche. Fatele una domanda tecnica: lei sa la risposta.
Natalia tesse, ma non la tela come Penelope. Lei tesse perline e swarovski, che, a mio parere, è un lavoro lungo e di precisione quanto la tela della sopracitata Penelope!
I sassi di Maria parlano da soli, per il post ho scelto le zucche per restare in tema ottobrino ma guardate quanti soggetti splendidi ha sulla pagina. Io adoro i suoi ciondoli-costellazione.

Ottobre è una sinfonia di permanenza e cambiamento.
[Bonaro Wilkinson Overstreet]


- Calavera, illustrazione di Verart - Vera Caiazza
- Collana elfica, wire wrapping di Wiro Wire
- Ciondolo teschio in legno di Lunar Bumblebee
- Libro noce (cantabile) di MAN'I

Per le illustrazioni e gli schizzi di Vera ho una specie di affinità: sapete quando si vede qualcosa la prima volta e ci piace subito, d'stinto? Ecco, questa è stata la sensazione.
Wiro Wire è Irene Boari, che non conoscevo fino a pochissimo tempo fa. E facevo male, molto male, visto le curve morbide e i disegni che riesce a convincere il metallo a fare.
Il fighissimo teschio è di Beatrice: regala una vita tutta sua al legno, che diventa indossabile o steampunk o misterioso o... andate a vedere.
Il libro nascosto nella noce è di Ilde Gadoni (sul suo profilo trovate più creazioni), che fa minuscole poesie in forma di libro dalle copertine a volte inusuali. E, credetemi, sono minuziosamente rifiniti: io ne ho uno! :D

Non so spiegarlo a parole, ma ottobre a me sembra il mese delle piogge, degli addii, delle lunghe dormite, ma anche dei profumi più intensi e dei gusti piccanti. Ottobre, un mese da respirare, gustare, calpestare. 
[Stephen Littleword]


- Tagliere di legno con mandala dipinto di Mandala And Creativity Stones
- Ghirlanda con gufo e foglie in stoffa di Handmade Valentina
- Alyssa, sirena bjd in pasta polimerica di Midsummer Bliss
- Fiori di carta di Giochi di Carta

Eliana dipinge mandala. Su pietra, su legno, ultimamente pure su ceramica... e lo fa benissimo! Ed è pure una quasi vicina di casa, visto che è della provincia di Firenze (un briciolino di campanilismo concedetemelo :P)
Valentina crea meraviglie con la stoffa, sulla sua pagina c'è una Cappuccetto Rosso abbracciata al lupo che adoro, ma per ottobre cosa c'è di meglio di un batuffoloso gufo autunnale da tenere alla porta?
Sulla bjd di Sara potrei dire abbastanza per riempire più di un post, mi limito a questo: l'ho vista dal vivo e non sapete quanto mi sia dispiaciuto non portarla a casa con me.
I fiori fanno parte dei leggeri, a volte impalpabili, giochi di carta di Silvia Raga. La dimostrazione che anche un semplice foglio di carta può evolversi nella maniera più sorprendente.

I pioppi di ottobre sono fiaccole che illuminano la via per l’inverno. 
[Nova S. Bair]


- Vulpix in pasta polimerica di Io Vorrò di Ramona Verdosci
- Tagliere arance e poundcake, miniatura 1:12 di The Miniaturist Apprentice
- Anna dai capelli rossi, pasta polimerica di I lavori di Misa
- Fungo in lana infeltrita di The Dusty Rabbit

Ultimo quartetto... cominciamo dal Vulpix e non ditemi che si può resistere a quello sguardo lì. Ramona è una creativa con due gran belle mani e anche molto versatile per quanto riguarda i soggetti.
E anche se le arance sono più invernali che autunnali, si prestano bene per capire quanto talento c'è in Pandanna. Per la cronaca, ha fatto lei pure la grattugia.
Misa è una mai scoperta recente (nel senso che l'ho trovata da poco, saltando di pagina in pagina), ma mi ci sono voluti circa cinque secondi netti per mettere il "mi piace" alla pagina. Ha un modo di lavorare delicato e pulito, cosa tutt'altro che facile da ottenere.
E, infine, veniamo ad Alina e alle sue creature di lana. Creature tenere come un coniglio dalla coda a batuffolo o buffe come questo signor fungo che, per me, rappresenta alla perfezione ottobre.

Vi sono piaciuti i sedici creativi di ottobre dell'Italia 4x4? Ho un sacco di creativi ai quali rubare foto per il 4x4, a novembre ne vedrete ancora delle belle. Letteralmente :D
A prestissimo!

Commenti

  1. Che bella questa rubrica, aspetto di leggere la prossima :-D
    Scoprire nuovi creativi mi mette addosso tanta voglia di fare, ma anche tanta depressione: guarda che geni e io che mi incartapecorisco per riuscire a fare qualcosa di appena decente ^^'
    I sassi del primo quartetto sono bellissimi, quando ho letto "sassi" sono dovuta tornare indietro a riguardarli, perché non potevo crederci! *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Uapa! Mi fa un sacco piacere leggerti di nuovo!
      Eh, la depressione è un problema condiviso... mi piace scrivere i post di questa rubrica, ma mi buttano giù in un modo... ç___ç
      Maria dipinge in una maniera straordinaria!

      Elimina
  2. Grazie mille Sonia e complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un piacere Maria... e grazie a te! :)

      Elimina
  3. Mamma che bello *-* amavo questa rubrica Sonia ! ( tra l'altro mi segna ancora con il vecchio nome ) ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blogger è sempre sveglissimo XD
      Avevo un po' messo in pausa questi post, direi che sia il caso di rimetterli in moto che così ci rifacciamo un po' gli occhi :)

      Elimina
  4. Meraviglioso come sempre 😍😍😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che ti sia piaciuto il post , Lara :3

      Elimina

Posta un commento