Benvenuti in Bottega, un piccolo laboratorio che ospita fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e minuscoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare.
Buona passeggiata!

Se desiderate adottare una creatura o ne volete una su commissione, creata appositamente per voi, per informazioni su tecniche e materiali oppure semplicemente per lasciare un saluto e fare quattro chiacchiere... mi potete contattare su soniacacioppi@alice.it
Sarò felice di rispondere :)

Rose fairy - BJD in pasta di mais

Oggi voglio mostrarvi l'esperimento più... esperimento che abbia mai fatto. Come dice anche il titolo: ho fatto una BJD... una specie, insomma. 
BJD stà per "Ball Jointed Doll", una bambola con gli snodi capace di muovere le varie parti del corpo. Per la prima volta una fata della Bottega si muove anche :D


La fata è in pasta di mais, con capelli in tibetan lamb... è alta circa 9 cm, cosa che rende il lavoro per fare gli snodi abbastanza folle. La maggior parte di queste bambole sono piuttosto grandi e, alcune, muovono ogni parte del corpo come se fossero vive (io ne vado matta!). Lavorando in piccole dimensioni ed essendo una principiante con questo tipo di bambole mi sono dovuta accontentare di nove snodi: ginocchia, anche, gomiti, spalle e collo. Già questi mi hanno messo alla prova e certo non sono perfetti, tutt'altro, però sono contenta del mio imperfettissimo prototipo e poi... si muove! :D


Le cosette rosse che vedete nella foto sono una parte degli  snodi, le "palline" che fanno muovere le articolazioni... perchè sono rosse? Non ridete: sono capocchie di spillo XD Sono della misura perfetta per le mie creaturine, in più posso inserire lo spillo nella pasta... dopo mesi passati a scervellarmi sugli snodi mi si sono illuminati gli occhi quando ho capito di poter usare gli spilli (sì, sono un pelo dura di comprendonio ^^').


Per ginocchia e gomiti non sono riuscita a inserire le "palline" e i movimenti sono più limitati... dovrò studiarci meglio così come dovrò capire come far muovere anche mani e piedi... ma ce la posso fare! Forse...
Un paio di foto con le ali, senza ali che fata è sennò?



E ora a voi l'ardua sentenza: tralasciando la mia pazzia, che ne pensate della piccola BJD? Insisto, fra una fata "classica" e l'altra? :)

Commenti

  1. Oh mamminaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!tu sei pazza, si pazza!!!!una BJD minuscola!!!!*________* davvero, che lavoro pazzesco.......è bellissimaaaaa!!!

    RispondiElimina
  2. .... Sapevo che saresti arrivata a farle muovere, e nonostante questo non riesco a rimette la mandibola a posto.... Sei geniale! Snodabile, piccolina e soprattutto in pasta di mais...oh, mamma! E'la prima, ma già molto fine. Me la immagino con uno splendido vestitino di stoffa o pizzo.. *_____*
    Io amo moltissimo le tue fatine classiche, lo sai alla nausea... Ma non posso evitare di dire che con lei stai aprendo una splendida porticcina di fantasia, che per me è destinata a diventare fantastica! Bacione :*****

    RispondiElimina
  3. cara Sonia sei formidabile ...non ti fermi mai e i tuoi esperimenti sono sempre riuscitissimi...mitica
    Un salutone

    RispondiElimina
  4. ciao carissima! le tue creature sono davvero spettacolari e fanno sognare le eterne bambine come me!da ora sono tua follower, se ti va visita il mio blog, un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Mammamia che pazienza infinita che hai, Sonia :)
    La tua creaturina è deliziosa come le sue sorelline "classiche", decisamente non devi mollare ^_^

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Sonia, sei formidabile!
    Questa creazione secondo me è totalmente diversa. Mi ricorda molto la Barbie snodabile!!! Può essere sfruttata come un gioco, mentre le altre "classiche" sono più da conservare sulla scrivania ;)
    Personalmente amo le tue sirene e fate classiche...ma questa nuova soluzione ti apre altre porte! ;D

    RispondiElimina
  7. Grande Sonia! Ci sei riuscita! Per me tu sei e sai sempre la "Fatina della pasta di mais" ^.^ Bacini

    RispondiElimina
  8. E' bellissima... Anche se a me questo tipo di bambole non fanno impazzire, preferisco le tue fatine classiche.

    RispondiElimina
  9. Wow! Ma come fai???? *a bocca aperta

    RispondiElimina
  10. Sonia sei sempre una fonte inesauribile di follia e cose meravigliose.
    Secondo me è già bellissima di suo, ti mancano giusto un altro paio di prove e diventi anche regina delle micro BJD....

    Ma una curiosità:hai lasciato le "teste" degli spilli in posizione mentre asciugava suppongo, ma sono praticamente inglobati?


    http://eyesmadlyopen.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. ciao Sonia sono Benedetta, quella che ti scrive x e-mail!!!
    Fantastica la fatina!!!
    Veramente, ora ci manca an vestitino altrettanto delizioso!!!
    Benedetta:)

    RispondiElimina
  12. *Marianna... dai, quando mai ho dato prova di avere le rotelle a posto?? :D Grazie infinite, felicissima che ti piaccia :3

    *Lauraaa :********** Troppo contenta che ti piaccia la mia... ehm... ennesima prova di masochismo... ci sono stati momenti memorabili con gli spilli infilati nelle dita XD
    Mi piacerebbe tanto arrivare a vestirle *_*

    *Elisa grazie mille, troppo buona :*** Qualcosa di poco riuscito c'è, ma conto di sistemare con la prossima... spero XD

    *Francy grazie infinite! :) Per tutto... vengo al più presto a trovarti!

    *Jessica grazissime ^_^ Lei l'ha messa a dura prova la mia pazienza... c'è stato un momento in cui ha rischiato di volare senza ali! :P

    *Greta grazieee :*** Ecco, sì... le snodabili sono qualcosa da toccare, un altro genere... infatti è da ieri che continuo a muoverla... sono regredita ai cinque anni!

    *Lucia... *_* Troppo buona tu, troppo :***********

    *F. grazie infinite! Le snodabili sono una cosa strana, o è amore a prima vista oppure sono un genere che non piacerà mai :) Tanto torno presto con quelle "immobili" :D

    *Froda :******* Con le dita a puntaspilli ho fatto, stavolta... ahi ç__ç

    *Graziella troppo gentile, davvero... un grazie enorme! (ma sì, uccidiamo l'italiano). Stò facendo mente locale degli errori, finchè non viene fuori con tutte le giunture a posto non mi fermo :D
    Esatto, le teste degli spilli erano già nella giuntura mentre la pasta asciugava, ma li ho inglobati in un secondo momento. A pasta asciutta ho fatto un "cappuccio" sulla giuntura, in modo che le capocchie potessero ancora girare ma non uscire... oddio, si capisce cosa ho detto? o.O

    *Benedetta grazissime! Vediamo se vine fuori un vestitino... chiedo aiuto a mia mamma che con ago e filo sono una disgrazia!

    RispondiElimina
  13. WOW!! Sonia, alla faccia dell'esperimento... è magnifica!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Sonia, sono Miriam, quella che voleva provare e fare una fatina per la prima volta...e l'ha fatta! come ti avevo promesso l'ho finita!Se ti va di darle uno sguardo sul mio blog...e ora sono anche su facebook!
    Complimenti per la tua ultima creazione-esperimento:è uscita bene, dolce e delicata come sempre!
    Baci Baci e in bocca all'arte!

    RispondiElimina
  15. Ciao Miriam! Vado a vedere... e ti cerco pure su fb, così ti rompo le scatole pure lì :D
    Grazie per la bjd :***

    RispondiElimina
  16. Una bjd in pasta di mais??? Tu sei magica!!!!

    RispondiElimina
  17. Troppo buona :*** (però ammetto che più che magica sono matta XD)

    RispondiElimina

Posta un commento