Benvenuti in Bottega, un piccolo laboratorio che ospita fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e minuscoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare.
Buona passeggiata!

Se desiderate adottare una creatura o ne volete una su commissione, creata appositamente per voi, per informazioni su tecniche e materiali oppure semplicemente per lasciare un saluto e fare quattro chiacchiere... mi potete contattare su soniacacioppi@alice.it
Sarò felice di rispondere :)

Tutorial: effetto acqua con la colla a caldo

Dato che l'estate è ufficialmente arrivata (più o meno) in Bottega festeggiamo a modo nostro, con un tutorial fresco fresco... come l'acqua :) Era un secolo che dicevo di fare il tutorial per ricreare l'effetto acqua con la colla a caldo!
E' un metodo semplice e più economico rispetto all'uso della resina, buono se si tratta di coprire una superficie non piccolissima e poco profonda.


Occorrente:
- Colla a caldo              - Stuzzicadenti
- Colori acrilici            - Finitura lucida

Prendiamo la nostra basetta (nel mio caso la "fetta" di un tronchetto) e dipingiamola del colore che preferiamo per l'acqua. Io ho usato il verde inverno:


Aggiungiamo del blu al colore di base per ottenere un azzurro più carico e, partendo dal centro, andiamo a scurire la nostra acqua, sfumando verso l'esterno. In questo modo avremo l'illusione dell'acqua più profonda al centro :)
Con un pennello sottile e il bianco dipingiamo le increspature... possono partire dal centro o da un lato, dipende da cosa vogliamo ottenere. Facciamo dei cerchi concentrici non troppo precisi e spezzati, aumentando la distanza fra di essi man mano che andiamo verso l'esterno. Io ho passato un po' di bianco diluito anche sui bordi esterni, per schiarire maggiormente:


Ora passiamo alla colla a caldo... fatela scaldare bene, in modo che sia bella bollente: rimarrà più trasparente. E attenzione alla ricariche, prendete quelle trasparenti ed evitate quelle che tendono al giallino, bruttissimo effetto finale altrimenti :(
Partendo dal centro stendiamo la colla a caldo in cerchi concentrici, seguendo le increspature che abbiamo dipinto. Fra un cerchio e l'altro bisogna fare un piccola pausa e ripassare le increspature con uno stuzzicadenti: essendo bollente la colla tende a fare uno strato uniforme. E cercate di non fare strati troppo spessi, perché più è la colla è "alta" più perde in trasparenza.


Una volta freddata la colla non resta che passare un lucido... e se posso dare un consiglio evitate i lucidi ad acqua! Spesso risentono dell'umidità e diventano appiccicosi, molto meglio andare più sul sicuro con una finitura ad alcool o alla nitro (questa puzza un po' però).


Questo è il mio metodo economico e semplice per fare l'acqua, ma se si vuole essere più professionali ed ottenere risultati più realistici bisogna passare alle resine (cosa che medito di fare da un sacco di tempo, ma ho il terrore di non riuscire a usarla!). Ottima, anche se costosa, la bicomponente E-30 effetto acqua della Prochima. Se volete saperne di più su questa resina e sul suo utilizzo vi consiglio l'articolo de La figlia del BriganteResina, amore e odio: la parola ad Asselti Fabio, in arte Wonderland Fimo! 
Direi che la foto di una delle mitiche piscine di Fabio vale più di tante parole!


Spero che il mini tutorial possa essere utile... e comprensibile, visto che per me ingarbugliarmi è facile! Torno alle fate... a prestissimo!

Commenti

  1. molto utile e interessante! grazie :-)

    RispondiElimina
  2. Anche io la colla a caldo per l'acqua non la cambierei con nulla!!!l'ho usata già un pò di volte per basi con acqua e mi piace tantissimo!!e anche l'effetto delle onde è bellissimo...
    scusa ma con la resina, si possono ottenere poi le onde o diventa un'unica massa?!?cmq sei stata bravissima a spiegare!!!^__^
    e....non vorrei essere indiscreta..ma la vedremo presto questa basetta cosi bella*___*?!?!

    RispondiElimina
  3. ..intendevo con qualche creaturina..^__^

    RispondiElimina
  4. Grazie per questa bella condivisione!! Ho sempre pensato che tu fossi un GENIO ♥

    RispondiElimina
  5. Ma che ingarbugliarti.. sei stata chiarissima!!! E bravissima come sempre :)

    RispondiElimina
  6. Solo vedere tutta la spiegazione divisa così, in passaggi e foto dimostrative, ti mette addosso la voglia di provarci...soprattutto perchè il prodotto finale è troppo bello! ... L'acqua!! A chi non piacerebbe saper dare un'effetto così?! M'è piaciuto un sacco leggere questo tutorial: non avevo la più pallida idea di come si potesse creare un laghetto, persino provvisto di increspature..*_*

    RispondiElimina
  7. bravissima!!hai spiegato tutto benissimo e mi hai dato un'idea utilissima :) credo che la proverò per il presepe del prossimo natale.
    Ciao!!

    RispondiElimina
  8. Spiegato così sembra tutto facilissimo...ed anche in questo stà la tua bravura! Grazie per aver condiviso un pizzico della tua arte e dei tuoi segreti e come al solito i miei complimenti con un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. *Clody di nulla :)

    *Marianna concordo: viva la colla a caldo! Con la resina si dovrebbe riuscire a fare anche le onde, ma per colature successive credo... c'è chi fa anche gli schizzi, però non sono ferrata in materia :(
    Sì, spero di usarla presto la basetta :D

    *Giorgia... io cenio di male XD Smanettona, più che altro!

    *Marina grassie *.*

    *Valentina, di nulla! :)

    *Laura allora su: prova prova! Dai, che non è per niente difficile... le uniche in pericolo sono le dita, la colla a caldo bollente ogni tanto morde XD

    *CriA mi fa piacere averti dato un'idea :) Presepe *__*

    *Daniela ma figurati... tanto se non si condividono anche le tecniche non hanno la possibilità di migliorare e di servire a qualcosa :) Però giuro che stavolta è davvero molto molto facile :)
    Un abbraccione anche a te!

    RispondiElimina
  10. Mi sono accorta solo ora che non ero ancora una tua follower! Ho rimediato subito!!
    Grazie per le spiegazioni, solo grazie ai tuoi consigli ho provato a fare la base alla mia sirena. Purtroppo la pistola mi ha abbandonato sul più bello e ho dovuto usare la resina che però non da un effetto così bello!
    Grazie!

    RispondiElimina
  11. Uh, ma nemmeno io sono fra i tuoi lettori... com'è che non ci sono? o.O Rimedio subito!
    Felicissima di esserti stata utile... in ogni caso, anche se la pistola ti ha abbandonato, hai fatto una base con i fiocchi!

    RispondiElimina
  12. Complimenti per questa bellissima idea e per il tutorial, ma complimenti anche per il tuo nuovo look, mi piace, bravissima! Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  13. Io le ho usate insieme perchè le onde con la resina, facendo un lavoro veloce non vengono.. :P il metodo è simile al tuo, ma io non ho verniciato, tra l'altro la base colorata è perfetta anche per la colatura della resina.
    Comunque il tuo effetto è perfetto :) ed economico :D sei sempre una grande

    RispondiElimina
  14. *Stella grazie, anche per il tuo parere sul blog... super apprezzato! ^___^ Un grosso abbraccio anche a te!

    *Ale... evviva i mezzi economici XD Anche se continuo a lanciare occhiate languide alla resina, lo so che cederò... le tue basette erano bellissime *_*

    RispondiElimina
  15. le tuto est sympa je vais tenter de faire une petite cascade d'eau pour le décor du réseau de train de mon mari.
    Merci le tuto est instructif

    RispondiElimina
  16. Sono contenta che il tutorial ti possa essere utile Minouche! :)

    RispondiElimina

Posta un commento