Benvenuti in Bottega, un piccolo laboratorio che ospita fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e minuscoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare.
Buona passeggiata!

Se desiderate adottare una creatura o ne volete una su commissione, creata appositamente per voi, per informazioni su tecniche e materiali oppure semplicemente per lasciare un saluto e fare quattro chiacchiere... mi potete contattare su soniacacioppi@alice.it
Sarò felice di rispondere :)

La promessa della pioggia

C'è un momento dell'anno in cui la pioggia assume un altro significato. Non più la constatazione di essere fra l'autunno e l'inverno ma una promessa.
Di gemme, di fiori e di primavera... perché un profumo lievissimo di primavera si inizia a sentire e le fate, che hanno un naso finissimo, osservano le gocce cadere già pregustandosi il risveglio della bella stagione.


C'è da dire che nemmeno le fate si aspettavano i mezzi nubifragi che ci sono stati in alcune regioni, anche loro sono un tantino perplesse... però avevo già iniziato questa creaturina a tema e l'ho portata a termine con la stesa idea.
La fatina e l'ambientazione sono in pasta di mais, di materiale diverso ci sono solo le ali in acetato e il guscio di chiocciola... che è vero :D
Mi sono divertita moltissimo nel fare la basetta, un po' perché ci sono i funghi (adoro modellare i funghi!), un po' perché mi sono accorta di preferire le ambientazioni in pasta... hanno qualcosa di più fatato, ecco.


Questa fatina non era nata così: all'inizio era una sirena. Evidentemente, non si sentiva sirena e si è fatta dare un paio di gambe al posto della coda... cosa che a me non dispiace, sono piuttosto soddisfatta di come è venuta alla fine :)
Ho aggiunto anche qualche goccia di pioggia sulle foglie d'erba: voglio davvero bene allaa resina della Stamperia in questi casi!


Le dimensioni... l'altezza complessiva è di circa 8 cm, 5 solo per la fatina:


E voi che ne pensate? Ha fatto bene a farsi dare le gambe al posto della coda? :)
A prestissimo!

Commenti

  1. Io di pioggia io sarei un po' stufa eh! :P
    Ma a parte questo iiiinsignificante dettaglio non ci sono parole: la tua fatina è bella e davvero dolcissima <3 Per non parlare dell'ambientazione che è molto realistica: in particolare i fili d'erba e le goccioline sembrano veri! Riesci a superarti ad ogni creazione ^-^

    RispondiElimina
  2. Quando piove mi prende un po' di tristezza ma questa fatina fa tornare il buon umore. Brava Sonia!!

    RispondiElimina
  3. *Sofia a dirla tutta... pure io XD Basta umido -___-
    Grazie infinite per la fatina :*****

    *Francesca felice che la fatina abbia fatto qualcosa di buono! ^^
    E grazie :*

    RispondiElimina
  4. I suoi occhi chiari, in contrasto con i capelli neri, sono quello che mi colpisce di più, insieme ai fiorellini delicati che porta.. Viso dolcissimo! In questo (e in tante altre cose)sei sempre più brava! ..E sono tanto belle anche le ali! Wow !!*__*

    RispondiElimina
  5. Grazie Laura :3 Le è andata bene... ho tentato di recuperarla proprio perchè mi piaceva il viso, non ho avuto il coraggio di cestinarla completamente!
    :****

    RispondiElimina
  6. E' stupenda e quei funghi... sembrano veri!!!

    RispondiElimina

Posta un commento