Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

lunedì 2 novembre 2015

Le quattro Stagioni - Autunno

Talvolta capita, fra le fate, che nascano delle gemelline. Nello straordinario caso in cui le gemelle siano quattro (è raro, eh, ma succede anche agli umani dopotutto) ognuna di loro avrà una stagione prediletta.
In Bottega è, appunto, arrivata la prima di quattro sorelle. Vista la stagione, non poteva che essere la gemella autunnale :)


Credo che si intuisca che lei sarà la prima di una piccola serie di quattro, vero? :) E' che ogni tanto mi prende la voglia di rifare le quattro stagioni.
La fatina e la base sono in pasta di mais, mentre i funghi su cui sta seduta sono veri. Erano attaccati a un vecchio ramo e ne ho presi alcuni: una volta seccati rimangono inalterati... e vellutati, anche.
Le ali me le ha gentilmente cedute un'altra delle farfalle di Silvia, La Bohemien.


Le foglie sono una novità, almeno per me: per farle ho usato un perforatore per scrapbooking. Non molto "ortodosso" come uso, ma dopo aver impresso le venature e lavorato con il bulino si ottengono dei bei risultati.


Particolari e dimensioni... la fatina, compresa la base, è alta circa 5,5 cm:


Che dite, posso buttarmi anche sulle altre tre sorelle?
A prestissimo!

7 commenti:

Laura ha detto...

Che bella! *_* Occhietti meravigliosi e foglioline minute, ma mooolto realistiche!
Amo tanto come interpreti l'autunno, e mi sfrego le mani perchè si avvicina l'inverno... così potrò vedere, insieme alla nuova gemellina di stagione,i tuoi strepitosi topini natalizi ( non vedo l'oraaaaaa :3 :3)
Un bacione, Sonia :***************

Preziosi Pensieri ha detto...

puccia come sempre. adoro le gambotte che fai, cicciotte e paffute come si conviene a dei neonati^^ le foglie sn in pasta di mais? mai visto un perforatore, chissà cm è fatto e a che serve. il fungo proprio non immaginavo che non si rinsecchisse e rimanesse vellutato... il culetto l'hai incollato o si stacca dal fungo? sai cosa vorrei vedere? un nuovo petauro!!!

Sonia ha detto...

*Laura grazie infinite... un bacio dalla fatina (e uno da me)!
Sono in pieno rimbecillimento natalizio! Colpa anche tu, eh, che carichi su Pinterest tutte quelle immagini a tema *__*

*Laura grazie :3 Mi piace troppo farli cicciotti i bimbi!
Sì, sono in pasta anche le foglie... i perforatori sono quelli per fare i buchi nei fogli, hai presente? Quelli da scrap, invece di limitarsi al foro tondo, hanno varie forme :)
La fatina è incollata, era troppo instabile solo appoggiata.
Per il petauro... ma sai che ne ho finito uno ora??

Greta ha detto...

Ma che carina, con quella cuffietta!
Mi piace tanto il tuo stile per gli occhi, è la parte del corpo che preferivo curare quando disegnavo. E' incredibile come tu riesca a mettere al posto giusto gli elementi che conservi...e poi i colori dell'autunno sono i miei preferiti!!!! Sono un animale a sangue freddo XP

Preziosi Pensieri ha detto...

noooooooooooo tu non mi puoi dire così, su due piedi, che hai fatto un petino!!!!ma la pasta secca nn si rompe quando la buchi??

Sonia ha detto...

*Greta grazie <3 Anche per me gli occhi sono una parte da curare in maniera particolare... se li sbagli, si rovina tutto il resto. Se ti vengono bene ci sta che "coprano" anche i difetti :)
L'autunno piace tanto anche a me! :3

*Laura :D
Non la uso già secca, ma ancora fresca: tiro una sfoglia sottile, passo il perforatore e poi sistemo le foglie imprimendo le venature e lavorandole un po' con il bulino :)

Laura ha detto...

Ahah!! XD XD ..Eh, quella sta diventando un po' una malattia XD..
:D :D :***********