Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

giovedì 26 novembre 2009

Una fata fra le peonie

Questa povera fatina ha atteso due settimane prima di potersi sistemare fra le peonie... le sono passati tutti avanti, ma non potevo farla aspettare ancora :)

So che può non sembrare, ma dovrebbe essere una fata cinese... diciamo che l'intento era quello, il risultato... mha! Forse sì, forse no... vado a momenti... voi che dite? E' una fata cinese?

Fata e peonie sono interamente in pasta di mais... ho scelto la peonia perchè è un fiore di origine cinese e vado matta per la varietà con quel colore che credo sia la specie spontanea e non una coltivata... credo! Mi pare di ricordare che venga chiamata anche chinese rose, rosa cinese, ma non vorrei sbagliarmi con un altro fiore!

Ho tentato di farle gli occhi a mandorla... ho visto delle ragazze con degli occhi meravigliosi... speriamo che lei sia contenta di quelli che le ho dato!

E nella mia mano... è più piccola di quanto avessi intenzione di fare, a forza di ritoccarle il viso si è rimpicciolito!

Un altro doppio premio

E' arrivato un altro premio! Eccolo qua:
"Nenhum olhar è mais puro do que uma crianca"
(nessuno è più puro di un bambino)

Questo graditissimo regalo è arrivato da Fiori di carta e altro di Gabriella, che crea splendidi fiori e le sue stupendissime zucche :) e pure da Penny, che ha fatto da ambasciatrice a Le amiche decoupine, cinque bravissime creative del decoupage :)
Grazie ragazze!
Il premio prevede anche di far riferimento a Arte da Li (fatto!) e di premiare a mia volta 10 blog... visto che non saprei davvero sceglierne solo 10... io giro il premio a tutti gli amici blogger che mi vengono a trovare... se vi fa piacere ritiratelo, ne sarei contenta!

giovedì 19 novembre 2009

Le fate della Bottega indossano le Cuccinelle della Ila Hand made!

Ebbene sì! Ho copiato anch'io! Ma in un modo un po' particolare...
Qualcuno di voi conoscerà sicuramente La Ila Hand Made (e se non la conoscete... fateci un salto, ne vale la pena!)... la Ila è una ragazza con una fantasia straordinaria e un paio di mani che andrebbero assicurate!
Poco tempo fa ha ideato le Cuccinelle, delle scarpine da bambini in panno non belle... meravigliose! E io me ne sono perdutamente innamorata... sono talmente magiche che sarebbero perfette per le fate! Infatti mi sono venute in mente due fatine, letteralmente costruite intorno alle scarpe... ho fatto uno schizzo (sul treno... di mattina... mi faranno rinchiudere... ) e poi ho chiesto alla Ila il permesso di fare delle mini copie delle Cuccinelle. Farmele fare da lei delle "mie" dimensioni... ehm... credo che mi avrebbe sparato! :D Lei è stata gentilissima e mi ha dato il permesso (grazie :*)... ed ecco il risultato...

Una piccola coccinella che scosta una foglia e trova... una cugina :)


E uno spiritello autunnale in compagnia di una chiocciola...


Le fatine e gli animaletti sono in pasta di mais... mi sono divertita tantissimo! Però le Cuccinelle originali sono molto, ma molto più belle! Non c'è paragone, guardate...


Che dite, ho fatto onore alle stupende creazioni della Ila? (Ila che dici? :D)

Tre nuovi premi

Premi in arretrato... mai una volta che sia in orario io -.-' Mi scuso con le blogghine che sono state così carine da pensarmi e provvedo subito!
Allora... questo questo viene direttamente da Ester la Pepperester, con il suo blog Coccole di Fimo... pieno di buon... ehm bellissime miniature!

Altro premio dalla dolcissima Sabrina di Fataluna Dream già in atmosfera natalizia:
E l'ultimo viene dal Mondo di Paola (in compagnia di micia Pallina) e da Le gemme di Gemma... già il nome la dice lunga sulle mani d'oro di questa donna!

venerdì 13 novembre 2009

Fatina golosa

Dunque... la scorsa settimana in Bottega è rimasto un piatto con un pasticcino e un paio di ciambelle... mi sono distratta un attimo e guardate un po' chi ho trovato...


Una fata beccata con le mani nella marmellata, anzi... nella cioccolata! Direi che ci somigliamo moooolto per quanto riguarda la golosità... l'unica differenza è che io, se mi trovassi con un pasticcino di quelle dimensioni di fronte, non mi limiterei a metterci il dito, credo che mi ci tufferei di testa! :D
La fatina è, come immaginerete, in pasta di mais e lo sono anche il pasticcino e le ciambelle. Per fare il dolce ho aggiunto l'acqua alla pasta (è un metodo che ho visto applicato al fimo e che si è rivelato perfetto anche con la pasta di mais) fino a ottenere una specie di crema che poi ho messo sulla basetta aiutandomi con sacchetto tagliato in un angolo... un po' come si fa con le creme commestibili in cucina ^^ La cioccolata e il rivestimento delle ciambelle, invece, è semplice colla vinilica con l'aggiunta di acqua (per renderla più fluida) e colore acrilico.
Un lato...

... e l'altro. Questa volta sono andata completamente sul rosa, è una creaturina piuttosto "romantica" (al contrario di me direi).

Ultima foto per le dimensioni... si dovrebbero vedere anche gli occhi... rosa ovviamente! ^_^

Ora devo solo finire una fata fra le peonie (argggghhh!) e un paio di bimbe fatate ispirate da una persona speciale ^^
Ecco mi stavo dimenticando! D'ora in avanti risponderò ai commenti anche sul mio blog... siete sempre così gentili che mi pare il minimo!
Alla prossima!

lunedì 9 novembre 2009

Ancora una Steampunk

Il mio computer è resuscitatoooo! E il tecnico è pure riuscito a recuperare quasi tutti i dati... beeeelloooo! Per questa volta il pc non sarà trasformato in una fioriera (come dicevamo con uapa :D)

Mentre aspettavo il ritorno del mio amico/nemico tecnologico, in Bottega sono arrivati nuovi inquilini che si sono sistemati nei posti più disparati: nei piattini delle tazzine da the, sopra a degli anelli da tende, oppure su una sveglia, come questa fatina...
E' un'altra Steampunk, la sorella maggiore dell'ultima ^^

Quella sveglia aspettava la sua fatina da almeno due mesi! Non mi era ancora venuta l'idea "giusta", quella che mi convinceva, poi si vede che la fatina era impaziente di nascere e mi ha suggerito come voleva essere.
La fata è interamente in pasta di mais, con l'aggiunta di alcuni piccoli ingranaggi di orologio sul guanto, sugli occhiali e alla base delle ali.
L'unica cosa che mi dispiace è che la sveglia non funziona T.T Non ha voluto saperne di ripartire, perfida...


Le dimensioni... compreso l'orologio l'altezza complessiva è poco meno di 9 cm...


Nei prossimi giorni cercherò di inserire le foto delle altre fate, sperando di riuscire a farle... qui continua a piovereeeee! E intanto vado avanti con una creaturina un po' diversa dal solito...