Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

lunedì 30 aprile 2012

La canzone del mare

E' capitato a tutti di avvicinare l'orecchio a una conchiglia per sentire il rumore del mare al suo interno... ma se è una sirena nelle profondità marine a fare lo stesso, che cosa sentirà? Il mare le canterà una canzone diversa da quella che sentiamo noi in superficie? :)

Oggi ho la vena romantica, cosa strana visto che ero assente quando distribuivano il romanticismo XD
Fra una commissione e l'altra è uscita questa bimba, non so nemmeno bene il perché... sarà che ho sentito un paio di giorni di caldo e mi è subito presa voglia d'estate!
La sirena è, come al solito, in pasta di mais, così come i pesciolini. Per le pinne ho usato un mix di pasta di mais e sukerukun, da perfezionare.

L'azzurro/lavanda era un abbinamento che mi ero ripromessa di provare... mi piace *_*

La foto per le dimensioni:

E ora, più veloce di come sono arrivata, scappo! Ho un corpicino a metà che mi chiama... con le nuove commissioni ne vedrete delle belle (spero XD). A prestissimo!

lunedì 23 aprile 2012

Le Cronache del Mondo Emerso: Nihal

Dopo le Guerre del Mondo Emerso con Dubhe, è la volta delle Cronache con un altro personaggio: Nihal :)

Nihal è un'altra commissione, fa sempre parte delle saghe di Licia Troisi... questa è la versione "bottegosa" del mezz'elfo con i capelli blu e gli occhi viola :D
E' in pasta di mais come al solito, spada compresa... quasi quasi ho impiegato più tempo a fare la spada che Nihal! All'interno c'è una lamina di alluminio, così la spada non si è "imbarcata" durante l'asciugatura :)

I vestiti hanno richiesto un po' di pazienza in più, come per Dubhe, ma mi diverto lo stesso un sacco a farli!
Nella prossima foto si intravede anche una delle orecchie a punta:

Il retro con il fodero della spada:

E la foto per le dimensioni, l'altezza complessiva è di circa 11 cm:

Bene, non mi resta che prepararla per il viaggio verso il suo nuovo papà e poi posso passare al prossimo personaggio... stavolta sarà Sarnek, il maestro di Dubhe... dovrò fare un uomo, me li fate gli auguri? :D

lunedì 16 aprile 2012

Spirito del Biancospino

In primavera, fra i biancospini in fiore, è possibile trovare delle fate particolari... si tratta di fate albine, fragilissime e candide come i fiori di biancospino. Però occorre molta pazienza con loro, perchè sono così timide che difficilmente si fanno vedere...

Che ne pensate di questa fatina dagli occhi rossi? Non è inquitante, vero? XD Il rischio con il rosso per gli occhi è questo, ma lo Spirito del Biancospino, nel mio progetto, doveva avere gli occhi rossi e non c'è stato verso di smuovermi!
Fata e fiori sono in pasta di mais... niente di complicato, più che altro lungo per via di tutti i fiorellini da fare!

L'idea dello Spirito del Biancospino mi è venuto leggendo i libri di Melissa Marr ("Wicked Lovely" e gli altri della saga). Nei libri si parla delle corti fatate e delle creature che ne fanno parte... gli Spiriti del Biancospino sono fra queste anche se appartengono alla corte dell'Inverno e sono decisamente diversi dalla mia fatina... però gli occhi rossi ce l'hanno pure loro XD

Le dimensioni:

Ci rivediamo prestissimo! :)

martedì 10 aprile 2012

Le Guerre del Mondo Emerso: Dubhe

Allora, avete passato una buona Pasqua? E soprattutto: quanto cioccolato avete mangiato? Io parecchio... e non me ne pento neanche un po'! :D
Questa nuova creaturina avrebbe dovuto essere presentata prima di Pasqua, ma alla fine ho rimandato... ora le spetta di diritto il suo post.
Si tratta di una commissione un po' particolare per me, per quel che riguarda il soggetto... mi è stata, infatti, chiesto di modellare Dubhe, la protagonista de "Le Guerre del Mondo Emerso" di Licia Trisi. Conoscendo e apprezzando la saga, potevo forse rifiutarmi?

Eccola qua, la "mia" Dubhe, che già si è trasferita da Giulia :) La signorina è piaciuta, con mia grande soddisfazione *_*
Un po' di informazioni "tecniche": la sculturina è interamente in pasta di mais, con una base essenziale e i vestiti sui toni del verde come richiesto da Giulia :)

Per modellarla ho tenuto costantemente sotto mano le illustrazioni di Paolo Barbieri (va be'... lui è eccezionale *_*), specie quelle delle copertine dei libri... serve a qualcosa stipare la camera di libri, visto? XD
Mi sono molto divertita con questa commissione, anche perchè era qualcosa di diverso dal solito e le sfide nuove sono sempre divertenti!

Il retro... la sculturina è alta 11/12 cm circa:

E voi, cosa ne pensate? Ammetto che a me piace e, cosa incredibile, piace anche a mio fratello O___O Ha solo detto che, vista da dietro, somiglia a Frodo... la prendo come una critica??

martedì 3 aprile 2012

Topini per tutti i gusti

Qualche piccola novità toposa... quattro topini ognuno con un tema diverso e con il pelo di colore diverso.
Lui, per esempio, ha sentito la primavera ed è andato a prendere le peonie:
"Ho fatto un sacco di fatica per portartela... ora me le fai le coccole?"

Topino e peonie sono in pasta di mais, come al solito... stò seriamente pensando di fare una serie di topini dei fiori. E una di topini con le pietre dure anche... ma questa è un'altra storia elaborata con Emanuela, aspetto a raccontarvela insieme ai topoli :D
E ora... un topino della buonanotte, con il suo sacchetto di polvere fatata:
"Allora, li vuoi chiudere gli occhi? Altrimenti non riesco mica a farti addormentare!"

Lui fa coppia con la fatina della buonanotte, ve la ricordate? :D
Passiamo a una paio di topini "mangerecci" (potevano mancare?)... topino con la gelatina di frutta:
“E'strana questa roba gommosa... siamo sicuri che sia commestibile?”

La gelatina è fatta con la sukerukun... ho letteralmente svuotato la forma della gelatina, per farla diventare più trasparente. Un po' più lungo, ma è una buonba alternativa alla resina.
Ultimo topolo, alle prese con la spremuta di arance:
“Non è che mi daresti una mano?”

Non è meraviglioso lo spremiagrumi? Quando l'ho visto a Miniaturitalia mi si sono illuminati gli occhi *_*
Ultima foto per le dimensioni... ammetto che il topino con le peonie è il mio preferito:

E con questo io e i topini vi salutiamo e torniamo a lavoro... spero di riuscire a fare un post venerdì, almeno per gli auguri di Pasqua! :)